119 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Ottobre 2021
16:13

Vaccino anti-influenzale con lo spray nasale in Campania per i bambini dai 2 anni in su

Raffaella De Franchis, Vice Segretaria della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) di Napoli, a Fanpage.it: “È partita anche in Campania la vaccinazione anti-influenzale con lo spray nasale Fluens per i bambini a partire da 2 anni fino ai ragazzi di 18 anni. La somministrazione è raccomandata per i bambini affetti da patologie e per quelli nella fascia 6 mesi-6 anni.
Intervista a Dott.ssa Raffaella De Franchis
Vice Segretaria della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) di Napoli
A cura di Pierluigi Frattasi
119 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"È partita anche in Campania la vaccinazione anti-influenzale con lo spray nasale Fluens per i bambini a partire da 2 anni fino ai ragazzi di 18 anni. Le dosi sono già state distribuite presso le diverse aziende sanitarie e i pediatri si stanno rifornendo. Si tratta di una modalità di vaccinazione contro il virus dell'influenza stagionale che si aggiunge a quella tradizionale tramite iniezione ed è consigliata soprattutto per i bimbi più piccoli, poiché più agevole e meno traumatica". Lo spiega a Fanpage.it la dottoressa Raffaella De Franchis, vice segretaria della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) di Napoli.

Dottoressa, a cosa serve il vaccino anti-influenzale?

Si tratta di un vaccino che protegge il piccolo paziente dal contagio del virus dell'influenza stagionale. Ogni anno, infatti, il virus muta e si rinnova ed è necessario quindi fare la vaccinazione.

Per chi è raccomandata la vaccinazione?

La raccomandazione c'è per i bambini affetti da patologie croniche che necessitano di maggiore protezione. Inoltre, anche quest'anno, in Campania è stata recepita l'indicazione ministeriale per la quale anche i bambini nella fascia 6 mesi-6 anni hanno la priorità. L'epoca Covid ha aperto un'accelerazione verso la vaccinazione di bimbi sani per cercare di evitare un accavallamento di sintomatologia (come febbre e tosse) con il Covid, e identificare subito il tipo di virus da cui si è stati contagiati. Visto che non abbiamo vaccini anti-Covid19 per l'età pediatrica. Il vaccino anti-influenzale quindi lo può fare anche il bambino che non ha patologie, da 6 mesi a 6 anni. E, nella fascia da 2 a 18 anni è possibile farlo, come detto, con lo spray nasale.

Qual è il periodo durante il quale ci si può vaccinare?

La campagna di vaccinazione si è aperta il 1 ottobre e proseguirà fino a fine dicembre, ma anche oltre se necessario.

Quante dosi sono previste?

Analogamente al vaccino anti-influenzale tradizionale, sono previste due dosi se lo si fa per la prima volta, oppure una sola dose se lo si è già fatto negli anni passati.

Cosa deve fare un genitore per vaccinare il proprio figlio?

Deve rivolgersi al proprio pediatra di famiglia che darà indicazioni su come effettuare la vaccinazione antinfluenzale. I pediatri infatti fanno una richiesta di scorte di vaccino a giugno sulla base della platea dei loro pazienti che dovranno poi essere sottoposti al vaccino anti-influenzale. Sarà il proprio pediatra, quindi, che darà indicazioni su come e dove fare la vaccinazione, che può avvenire nell'ambulatorio del pediatra o presso i centri vaccinali delle Asl.

Le informazioni fornite su www.fanpage.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.
119 CONDIVISIONI
28424 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni