Coronavirus
4 Agosto 2021
13:23

Vaccini senza prenotazione all’Asl Napoli 2, dopo le spiagge tocca alle piazze dal 4 al 7 agosto

Il camper vaccinale dell’Asl Napoli 2 Nord girerà le principali città del territorio: l’appuntamento è dal 4 al 7 agosto, dalle 19 alle 23, a Caivano, Crispano, Casoria e Qualiano. Dopo l’iniziativa dei vaccini senza prenotazione sulle spiagge, l’Asl Napoli 2 Nord ci riprova dunque con le piazze per cercare di ottenere la maggior copertura vaccinale possibile.
A cura di Valerio Papadia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

L'Asl Napoli 2 Nord, che copre il vasto territorio della provincia settentrionale di Napoli, è intenzionata a somministrare quanti più vaccini contro il Coronavirus possibili. Per questo, dopo l'iniziativa sulle spiagge, il camper vaccinale dell'Azienda sanitaria girerà le piazze delle principali città del territorio, dal 4 al 7 agosto: dalle 19 alle 23, i cittadini che non hanno ancora ricevuto la prima dose, si potranno vaccinare anche senza prenotazione e senza l'iscrizione sull'apposita piattaforma. Ecco, di seguito, gli appuntamenti fissati:

  • mercoledì 4 agosto, Caivano, piazza Cesare Battisti, dalle 19 alle 23
  • giovedì 5 agosto, Crispano, Villa Comunale, dalle 19 alle 23
  • venerdì 6 agosto, Casoria, via Marconi 91/103, dalle 19 alle 23
  • sabato 7 agosto, Qualiano, piazza del Popolo 1, dalle 19 alle 23

"La vaccinazione di massa ci ha permesso di rallentare il contagio, ma in questi ultimi giorni i numeri dei positivi stanno crescendo, anche a causa dei comportamenti sconsiderati di alcuni. In particolare stiamo assistendo ad atteggiamenti pericolosi soprattutto da parte di giovanissimi. Stiamo monitorando con grande attenzione quanto accade in alcune zone delle isole, del litorale e in alcune piazze in cui si concentrano locali o si celebrano feste. In questi luoghi, ogni sera, centinaia di giovanissimi – spesso non vaccinati – adottano comportamenti pericolosi non rispettando le norme sul distanziamento e sull’uso della mascherina. Invito le altre autorità del territorio a vigilare ancora di più per contenere questi fenomeni ma, allo stesso tempo, faccio un appello ai ragazzi affinché assumano comportamenti più responsabili e meno pericolosi. Non possiamo vanificare tutto il lavoro fatto per qualche serata di irragionevole divertimento" ha dichiarato Antonio d'Amore, direttore generale dell'Asl Napoli 2 Nord.

26989 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni