Coronavirus
6 Settembre 2021
12:46

Vaccini per gli studenti dell’Università di Salerno: 600 dosi disponibili l’8 settembre

Seicento vaccini per gli studenti dell’Università di Salerno: lo ha comunicato l’Ateneo. Il Vax Day si terrà mercoledì 8 settembre dalle 14 alle 20 presso il centro vaccinale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, previa registrazione sul portale dell’Università stessa.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Seicento vaccini per gli studenti dell'Università degli Studi di Salerno – Fisciano: un Vax Day dedicato agli studenti dell'Unisa quello organizzato dallo stesso ateneo per mercoledì 8 settembre. Si partirà dalle 14 alle 20: sei ore per seicento vaccini, presso il centro vaccinale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Per aderire, basterà compilare l'apposito form già pubblicato sul sito dell'Università di Salerno: serviranno le credenziali uniche di Ateneo (CAU) e si potrà scegliere la fascia oraria di preferenza. Dopo la registrazione, bisognerà presentarsi mercoledì 8 settembre all'orario stabilito con la mail di avvenuta prenotazione, tessera sanitaria e documento di identità.

L'iniziativa è nata "nell’ottica di una auspicabile ripresa della vita universitaria in presenza", spiega l'Ateneo. Il form di prenotazione sarà disponibile a questo link fino ad esaurimento posti. In ogni caso, l'ultima "convocazione" non avverrà oltre le 19, per consentire di completare i seicento vaccini entro le 20. Anche l'Università di Salerno – Fisciano si appresta dunque al ritorno alla didattica in presenza in ogni forma, e si cerca dunque di immunizzare quanti più studenti possibile in vista del ritorno nelle aule. In tanti, tuttavia, si sono già sottoposti al vaccino prima e durante l'estate, chi agli open day e chi attraverso la piattaforma regionale. Già vaccinati invece i docenti universitari ed il personale, che rientrano nelle categorie scolastiche che devono risultare immunizzate prima del ritorno in aula, in modo da scongiurare ulteriormente il rischio di contagi all'interno delle classi.

27437 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni