25 Novembre 2021
11:01

Tumore al seno, all’Asl Napoli 2 un nuovo mammografo di ultima generazione per prevenire il cancro

All’Asl Napoli 2 Nord di Marano è arrivato un mammografo di ultima generazione per gli esami fondamentali alla prevenzione del tumore al seno.
A cura di Federica Grieco
Il mammografo installato alla sede di Marano dell’Asl Napoli 2 Nord.
Il mammografo installato alla sede di Marano dell’Asl Napoli 2 Nord.

La sede di Marano dell'Asl Napoli 2 Nord ha ricevuto un mammografo di ultima generazione con cui si possono effettuare esami fondamentali per la prevenzione del tumore al seno. L'Asl di Marano, infatti, è una delle sedi selezionate sull'intero territorio nazionale per ricevere questo macchinario donato dalla collaborazione tra Roche Italia e Fujifilm Italia, nata in occasione della campagna "Screening Routine – La prevenzione come rituale".

«Il modo migliore che abbiamo per ringraziare chi ci ha donato questa importante tecnologia – spiega Antonio d'Amore, direttore generale dell'Asl Napoli 2 Nord – è utilizzarla al meglio». Il direttore generale ha spiegato che «il mammografo installato a Marano permetterà di avvicinare molte donne che, per impedimenti pratici, non si sottoponevano a questo esame fondamentale».

Lo screening presso la sede di Marano dell'Asl è gratuito e non richiede il pagamento del ticket. Per ricevere informazioni su come accedere ai servizi di prevenzione oncologica è possibile contattare il centro screening dell'Asl Napoli 2 Nord (081.18840004 / 081.18840140 / 081.18844444 / 081.1884445). È possibile chiedere informazioni anche inviando una e-mail (centroscreening@aslnapoli2nord.it)

Crollo del numero degli screening durante la pandemia

L'obiettivo è sensibilizzare le donne a sottoporsi a controlli periodici: la prevenzione è infatti l'unica arma per contrastare l'aumento dei casi di tumore al seno. In Campania, secondo il rapporto dell'Associazione italiana di oncologia medica e dell'Associazione italiana registri tumori, 4.050 nuovi casi di tumore al seno.

Nel 2020, anno segnato dalla pandemia e dai conseguenti lockdown, ha segnato una battuta d'arresto nel numero degli screening effettuati. Stando ai dati regionali dell'Osservatorio nazionale screening, in Campania c'è stato un crollo pari al 44,3% tra le donne, di età compresa tra i 50 e i 69 anni, chiamate ad effettuare la mammografia nel 2020 rispetto all'anno precedente: nell'anno del lockdown, quindi, si sono sottoposte agli screening 121.109 donne, appartenenti a questa fascia d'età, in meno. Se si calcola il totale, questa percentuale cresce fino a raggiungere il 56%, con un ritardo accumulato nelle visite pari a 7 mesi.

A Napoli in migliaia a piazza del Plebiscito per la maratona contro il cancro al seno
A Napoli in migliaia a piazza del Plebiscito per la maratona contro il cancro al seno
Covid, a Napoli città ci sono 2.893 positivi, 257 contagiati e 2 morti in 24 ore: dati Asl
Covid, a Napoli città ci sono 2.893 positivi, 257 contagiati e 2 morti in 24 ore: dati Asl
Nelle scuole di Napoli 85 contagi Covid in una settimana
Nelle scuole di Napoli 85 contagi Covid in una settimana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni