258 CONDIVISIONI
10 Luglio 2022
10:24

Tre giovani presi a calci e pugni fuori da un locale di Coroglio finiscono in ospedale

È finita con un accesso in ospedale la notte di tre ragazzi che all’uscita di un locale di Coroglio sono stati presi a calci e pugni da ignoti. Indagano i carabinieri di Bagnoli.
A cura di Alessia Rabbai
258 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Tre giovani vittime di un presunto pestaggio sono ricoverati all'ospedale San Paolo di Napoli. I fatti sono accaduti stamattina presto, domenica 10 luglio. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto sulla quale lavorano ancora le forze dell'ordine, i tre ragazzi, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, tutti originari di Acerra, avevano passato la notte all'interno di un locale di Coroglio, quando sarebbe nata una discussione con alcuni sconosciuti dei quali al momento non è nota l'identità. All'uscita, per cause non note e ancora in corso d'accertamento, sarebbero poi stati vittima di un pestaggio, presi a calci e pugni. Percosse che li hanno lasciati stesi a terra. In loro soccorso a ridosso di Capo Posillipo, ricevuta la chiamata d'emergenza al Numero Unico 112 sono arrivate diverse ambulanze con a bordo i sanitari, che li hanno presi in carico e trasportati con urgenza all'ospedale San Paolo.

Uno dei tre giovani e grave, nessuno in pericolo di vita

Arrivati al pronto soccorso i tre pazienti sono stati affidati alle cure dei medici, che li hanno sottoposti agli accertamenti necessari al caso e sono intervenuti sulle lesioni. Da quanto si apprende non sono in pericolo di vita, ma uno è grave: il ragazzo di ventisette anni a seguito del pestaggio ha riportato contusione di sedi multiple, microfrattura composta piramidale nasale e guarirà in ventuno giorni. Gli altri due, fortunatamente con ferite e lesioni più lievi dell'altro, ne avranno invece per cinque giorni. Presenti per gli accertamenti di rito i carabineiri del Nucleo Radiomobile di Napoli, che intorno alle ore 6.30 hanno raggiunto il pronto soccorso a seguito della segnalazione ricevuta dall'ospedale. Sul caso indacago i militari della Compagnia di Bagnoli, che hanno lavorato per raccogliere gli elementi utili per avviare le indagini e inviato l'informativa in Procura. Di aiuto potrebbero rivelarsi le immagini riprese da eventuali telecamere di videosorveglianza, qualora fossero presenti all'esterno del locale o nelle vie limitrofe, che potrebbero aver immortalato la scena o gli aggressori in fuga.

258 CONDIVISIONI
Calci, pugni e colpi di bottiglia: rissa a Lauro, un giovane in ospedale ferito alla testa
Calci, pugni e colpi di bottiglia: rissa a Lauro, un giovane in ospedale ferito alla testa
Due poliziotti aggrediti a calci e pugni fuori al carcere di Poggioreale: arrestato 31enne
Due poliziotti aggrediti a calci e pugni fuori al carcere di Poggioreale: arrestato 31enne
Calci e pugni all'esterno di un negozio, la rissa ripresa dalle telecamere di sorveglianza
Calci e pugni all'esterno di un negozio, la rissa ripresa dalle telecamere di sorveglianza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni