La droga nascosta nel passeggino (Foto: Arma dei carabinieri)
in foto: La droga nascosta nel passeggino (Foto: Arma dei carabinieri)

Un chilo e mezzo di droga, nello specifico hashish, nascosti all'interno di un passeggino. Ma è solo uno dei nascondigli dove i carabinieri della compagnia di Bagnoli, a Napoli, hanno scoperto diverse dosi di stupefacenti. In totale sono tre le persone arrestate nell'ambito dei controlli anti droga. Un 30enne di Pozzuoli già noto alle forze dell'ordine, G.F., è stato arrestato durante un controllo in viale della Liberazione. Con sé aveva mezzo chilo di hashish e 1720 euro in contanti, ritenuti il provento dell'attività di spaccio. I controlli si sono spostati anche all'abitazione del 30enne: è qui che è stato trovato un chilo e mezzo di droga nascosto all'interno di un passeggino. Per il 30enne sono scattate le manette per detenzioni di droga ai fini di spaccio: l'uomo è stato portato in carcere a Poggioreale.

Altri due arresti a Soccavo

Altri controlli dei carabinieri hanno riguardato il quartiere Soccavo. Qui i militari dell'Arma hanno arrestato due persone del posto, un 30enne e un 19enne, anche loro già conosciuti alle forze dell'ordine per via dei loro precedenti. I due sono stati notati mentre, in via Tertulliano, cedevano delle dosi di cocaina ad alcuni clienti. Sono stati bloccati in flagranza di reato e perquisiti: dai controlli sono emerse ulteriori dosi di cocaina e anche materiale vario per il confezionamento della droga. Anche per i due ragazzi di Soccavo si sono aperte le porte del carcere. La nottata di controlli anti droga da parte dei carabinieri si è conclusa col ritrovamento di 65 grammi di hashish nel rione Traiano. La droga, suddivisa in 43 dosi, era stata nascosta sotto un vaso nell'androne di un palazzo in via Catone. A fare la scoperta sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.