Momenti di paura nella serata di ieri, venerdì 30 aprile, a Boscoreale, nella provincia di Napoli: due malviventi, armati e con il volto travisato da casco e passamontagna, intorno alle 20.30, orario di chiusura, hanno fatto irruzione in un'ottica sita in piazza Pace. I due hanno minacciato con le armi il titolare, intimando all'uomo di consegnargli il prezioso orologio che portava al polso: questi ha però reagito, dando vita a una colluttazione, durante la quale uno dei malviventi ha sparato due colpi di pistola; un uomo che in quel momento si trovava nel negozio è stato ferito, anche se per fortuna lievemente, colpito forse da schegge di proiettile rimbalzate sul pavimento.

A quel punto, i due rapinatori sono usciti precipitosamente dall'ottica, cercando di darsi alla fuga con lo scooter con il quale erano arrivati: all'esterno dell'esercizio commerciale c'è però un carabiniere libero dal servizio, attirato dagli spari, che riesce ad arrestare uno dei malviventi; si tratta di un giovane di 23 anni, incensurato. Il complice, invece, è riuscito a scappare, ma i militari dell'Arma sono sulle sue tracce. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata hanno acquisito le immagini di videosorveglianza dell'ottica e hanno sequestrato i bossoli dei proiettili esplosi dai malviventi, calibro 9×21; sequestrato anche lo scooter con il quale i rapinatori sono giunti sul posto, che è risultato rubato.