Stop alla circolazione di bici e monopattini elettrici, per effetto di una ordinanza emessa dal sindaco di Serrara Fontana, uno dei comuni che compongono l'isola di Ischia per l'area di Sant'Angelo d'Ischia, piccolo borgo di pescatori interamente pedonale. Ecco come il sindaco di uno dei comuni dell'isola Verde Rosario Caruso motiva la decisione di emanare la disposizione amministrativa:

"Le strade del borgo non permettono l'utilizzo di questo tipo di veicoli, molto diffusi negli ultimi anni; Sant'Angelo resta un'isola pedonale ed abbiamo il dovere di tutelare la tranquillità di cittadini ed ospiti nei confronti di mezzi sin troppo veloci e di cui spesso non ci si accorge che arrivano".

Dunque la questione è garantire la sicurezza dei pedoni. L'ordinanza vieta la circolazione a biciclette, velocipedi e monopattini con qualsiasi tipo di trazione, anche se condotti a mano, per l'intera giornata e sino al 31 ottobre prossimo, con deroghe previste solo per i residenti e per chi deve raggiungere il luogo di lavoro.

In questa prima parte del 2020 molti hanno acquistato dopo l'annuncio di un  bonus mobilità di 500 euro bici, ebike, monopattini elettrici e veicoli per la micromobilità (come segway, hoverboard e monowheel). In particolare le bici a pedalata assistita e i monopattini hanno avuto un rilevante incremento di vendite. A Napoli oggi si vedono sempre più monopattini (le bici eravamo già abituati a notarle in giro) e soprattutto molti pedoni ravvisano la necessità di una regolamentazione di quelli che sono veri e propri mezzi di locomozione e non ‘giochi' e dunque potrebbero causare sinistri stradali o comunque devono essere garantiti e assicurati al pari delle autovetture e delle moto.