243 CONDIVISIONI
25 Settembre 2021
19:26

Napoli, spazzini Asìa scoperti a spargere rifiuti anziché raccoglierli. L’azienda: “Spostati a bordo strada”

Napoli, operatori dell’azienda municipale dei rifiuti, l’Asìa, ripresi a spargere rifiuti di un cestino al corso Vittorio Emanuele, anziché raccoglierli. L’azienda li difende: “Procedura corretta”. Francesco Borrelli (Europa Verde) aveva attaccato chiedendo “provvedimenti severi”.
A cura di Redazione Napoli
243 CONDIVISIONI

La domanda è una sola: perché? Perché sparpagliare la spazzatura in strada anziché raccoglierla? È la questione che l'Asia, azienda dei rifiuti del comune di Napoli, dovrà porre ai suoi operatori in azione qualche notte fa al Corso Vittorio Emanuele:  le telecamere a circuito chiuso di un esercizio commerciale hanno ripreso gli spazzini mentre spargono in strada i rifiuti raccolti da un cestino, invece di rimuoverli.

La denuncia è stata ricevuta dagli uffici consigliere regionale ambientalista, Francesco Emilio Borrelli, che spiega:

Nel dettaglio si vede un primo operatore che apre il cestino, lo svuota a terra e con i piedi sparge i rifiuti lungo tutta la strada. Sopraggiunge un altro operatore alla guida di un mezzo che osserva la scena e poi vanno via.

Si tratta di un gesto inqualificabile per il quale chieda all’azienda di prendere provvedimenti severi nei confronti di questi due lavoratori e degli altri eventualmente presenti. Sono sicuro che in questo periodo di grande crisi occupazionale sono in tanti che vorrebbero il loro posto per lavorare onestamente. Chiedo altresì che vengano fatti controlli serrati per verificare se si tratti di un caso isolato oppure se si verifichino casi analoghi in città”.

Dopo la denuncia dell'esponente politico l'Azienda rifiuti ha sostenuto che si tratta di una procedura corretta: gli spazzini avrebbero sversato a terra il pattume (gettato in un cassone senza sacco) in maniera da accorparlo per consentire un rapido spazzamento qualche ora dopo. Resta l'interrogativo: perché gettarlo a terra?

(articolo aggiornato il 27 settembre ore 10)

243 CONDIVISIONI
Napoli sommersa dai cumuli di rifiuti, c'è lo sciopero degli spazzini
Napoli sommersa dai cumuli di rifiuti, c'è lo sciopero degli spazzini
Napoli, ancora cumuli di rifiuti in strada oggi dopo sciopero dei netturbini, ma riparte la raccolta
Napoli, ancora cumuli di rifiuti in strada oggi dopo sciopero dei netturbini, ma riparte la raccolta
Napoli sommersa dai cumuli di rifiuti: c'è lo sciopero dei netturbini
Napoli sommersa dai cumuli di rifiuti: c'è lo sciopero dei netturbini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni