5 Settembre 2022
19:31

Si lancia contro le auto, poi picchia i sanitari in ambulanza: bloccato dalla Polizia a Soccavo

Un uomo, soccorso per stato di agitazione a Soccavo, durante il tragitto per l’ospedale ha aggredito l’equipaggio dell’ambulanza; bloccato dalla Polizia.
A cura di Nico Falco
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Mentre l'ambulanza lo trasportava in ospedale ha perso la testa: ha prima rovesciato il cestino dei rifiuti speciali addosso all'equipaggio, poi ha aggredito medico, infermiere e autista che avevano cercato di non fargli aprire i portelloni del veicolo in movimento; per riportare la situazione sotto controllo è dovuta intervenire la Polizia: l'uomo è stato immobilizzato ed è stato finalmente portato all'Ospedale del Mare, dove è stato ricoverato nel reparto psichiatrico. Protagonista un uomo di circa 40 anni residente nella zona di Fuorigrotta, soccorso nel primo pomeriggio di oggi in via Cassiodoro, nel quartiere napoletano di Soccavo.

Ad allertare prima la Polizia, e successivamente il 118, erano stati alcuni passanti: in strada c'era una persona in evidente stato di alterazione che, urlando e inveendo, si stava lanciando contro le automobili in transito, come se avesse voluto volontariamente farsi investire. La pattuglia è riuscita a fermarlo e lo ha affidato ai sanitari per farlo accompagnare in ospedale. Il 118 è riuscito a convincerlo a salire sull'ambulanza ma, durante il tragitto, all'altezza di via Terracina, l'uomo ha nuovamente dato in escandescenze: ha cercato di uscire dal mezzo mentre era in movimento e ha colpito l'equipaggio che stava cercando di tenerlo fermo, causando contusioni non gravi ai tre. L'autista ha dovuto fermarsi e il 40enne è sceso, venendo però fermato dalla polizia che, vista la situazione, stava seguendo i sanitari verso l'ospedale; è stato bloccato dopo una breve colluttazione e, di nuovo in ambulanza, è stato trasportato all'Ospedale del Mare.

L'uomo, a quanto si apprende, sarebbe già in cura per problemi psichiatrici. A rendere noto l'episodio è Nessuno Tocchi Ippocrate, l'associazione che segnala le aggressioni ai danni dei sanitari. "Quello che fa più male – si legge nel post sulla pagina Facebook – è il silenzio da parte dei responsabili del servizio e dell'azienda, intanto il numero di aggressioni a Napoli aumenta rispetto ai 2 anni precedenti. Siamo stanchi di essere invisibili, servono le leggi. Serve la presenza dello Stato e delle Istituzioni".

Stesa a Soccavo, spari davanti alla clinica da un'auto in corsa: 5 bossoli rinvenuti
Stesa a Soccavo, spari davanti alla clinica da un'auto in corsa: 5 bossoli rinvenuti
Si spoglia e si tocca davanti a bambini nel Centro Commerciale di Miano: bloccato dalla polizia
Si spoglia e si tocca davanti a bambini nel Centro Commerciale di Miano: bloccato dalla polizia
Bomba d'acqua su Napoli e provincia: donna bloccata in auto, salvata da due carabinieri
Bomba d'acqua su Napoli e provincia: donna bloccata in auto, salvata da due carabinieri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni