Covid 19
7 Gennaio 2022
18:50

Scuole a Napoli, stop alla refezione per 15 giorni, ma aperti nidi e infanzia: il piano del Comune

Mense chiuse in asili nido e scuole dell’infanzia che resterebbero comunque aperti. Per la firma dell’ordinanza si attende la decisione dell’Unità di Crisi.
A cura di Pierluigi Frattasi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

A Napoli stop alla refezione a scuola per 15 giorni negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia che resterebbero comunque aperte. È questo il piano al quale sta lavorando il Comune di Napoli. La decisione potrebbe arrivare nelle prossime ore, attraverso una delibera firmata dall'assessore alla Scuola e vicesindaco Mia Filippone, ma si attende prima la decisione ufficiale dell'Unità di Crisi regionale per adottare eventuali provvedimenti. Nulla di ufficiale, quindi, ancora, ma solo un'ipotesi.

La sospensione della refezione a scopo precauzionale, ad ogni modo, avverrebbe per due motivi: il primo per la difficoltà di effettuare i controlli nelle mense, secondo perché infanzia e asili nido non sono scuola dell'obbligo e sono frequentati da bambini in una fascia di età non vaccinata in quanto al di sotto dell'età minima che parte dai 6 anni.

Il Governo Draghi, intanto, ha fatto sapere che impugnerà una eventuale ordinanza regionale del governatore Vincenzo De Luca che dovesse chiudere le scuole in Campania. L'ex sindaco di Salerno non ha ancora firmato il provvedimento, ma l'ha annunciato nella diretta web del venerdì. Il sindaco di Giugliano in Campania Nicola Pirozzi ha invece già firmato l'ordinanza che chiude tutte le scuole fino al 15 gennaio per evitare contagi e consentire le vaccinazioni ai bambini. L'ordinanza sindacale di Giugliano dispone la sospensione dell'attività didattica in presenza per le scuole statali, paritarie e private di ogni ordine e grado del territorio comunale dal 10 al 15 gennaio 2022 e contemporaneamente l'attivazione della DaD, ossia le lezioni a distanza.

31047 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni