173 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
11 Ottobre 2021
11:59

Sciopero dei trasporti a Napoli, i manifestanti bloccano l’accesso all’autostrada

Corteo di protesta in città dell’Usb e dei Cobas, nell’ambito dello sciopero nazionale di 24 ore, indetto dal sindacato di base. I manifestanti hanno bloccato una rampa di accesso all’Autostrada di Napoli Est nella zona del Porto, traffico in tilt su tutta via Marina, dove si segnalano grosse code di tir. Ferme le funicolari Centrale e Montesanto.
A cura di Pierluigi Frattasi
173 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Corteo di protesta in città dell'Usb e dei Cobas, nell'ambito dello sciopero nazionale di 24 ore, indetto dal sindacato di base. I manifestanti hanno bloccato una rampa di accesso all'Autostrada di Napoli Est nella zona del Porto, traffico in tilt su tutta via Marina, dove si segnalano grosse code di tir. Gli attivisti hanno dato il via alla loro protesta con un corteo partito da piazza Mancini. Chiedono, tra l'altro, riduzione del tempo di lavoro a parità di salario, un reddito universale, la rivalutazione delle pensioni, il rilancio dello Stato sociale, investimenti nella scuola nei trasporti. "A Napoli – spiegano i sindacalisti Usb – i lavoratori stanno bloccando l'accesso all'autostrada. Si lancia una voce unitaria dal sindacalismo indipendente. I lavoratori non sono disposti a pagare i costi di ristrutturazione ultra-liberista che si apprestano a realizzare al Governo. Oggi era importante lanciare un segnale di massima chiarezza". Il blocco dell'autostrada è durato solo pochi minuti, la rampa poi è stata liberata. Il corteo, che era partito da piazza Mancini stamattina, sta attraversando il centro della città. I lavoratori stanno ricordando alcune vertenze come quella della Whirlpool. Tra gli striscioni esposti anche slogan come "No aumenti luce e gas, green pass, licenziamento".

Chiuse le funicolari Centrale e Chiaia

Questa mattina hanno chiuso per sciopero le funicolari centrale e Chiaia, regolari l'impianto di Montesanto e la Metropolitana Linea 1, dove però è inaccessibile la stazione IV Giornate. Per quanto riguarda i bus il sindacato parla di "decine di corse saltate e soppressioni di linee". Disagi anche sulla linea Alibus con la cancellazione di 10 corse. Ad incrociare le braccia anche i conducenti di filobus e tram. Totalmente ferme la linea filoviaria 204 e le linee 1 e 4 dei tram.

Secondo i numeri forniti dall'organizzazione sindacale in ANM ha aderito il 60% dei lavoratori. Ampliando lo sguardo al territorio metropolitano e regionale, l'Usb riferisce "di un'adesione pressoché totale da parte dei lavoratori dell'Eav e di forti disagi anche per gli utenti di AIR mobilità, CTP, ATC Capri". Per quanto riguarda Eav fermo il servizio sulle linee flegree e vesuviane. Chiuse la Circumvesuviana, la Cumana e la Circumflegrea.

"La massiccia adesione allo sciopero generale del TPL – affermano Marco Sansone ed Adolfo Vallini dell'USB – conferma la validità delle ragioni contenute alla base della vertenza nazionale, compreso il no al Green pass nei luoghi di lavoro per sostituire le misure di prevenzione classiche e sospendere i lavoratori dal soldo e dal servizio. I lavoratori dell'Anm accanto alla vertenza nazionale chiedono il miglioramento delle condizioni lavorative, organizzative e retributive del personale, il riconoscimento delle spettanze economiche, già maturate e non erogate, la stabilizzazione del personale interinale, ma anche un servizio pubblico sicuro e dignitoso che risponda in modo efficiente alle reali esigenze dei territori in un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore".

173 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
362 contenuti su questa storia
Galleria Quattro Giornate chiusa stanotte per crollo di un tombino, oggi riaperta
Galleria Quattro Giornate chiusa stanotte per crollo di un tombino, oggi riaperta
Napoli, la statua di Santa Barbara nel tunnel della metro a Capodichino: "Proteggerà gli operai"
Napoli, la statua di Santa Barbara nel tunnel della metro a Capodichino: "Proteggerà gli operai"
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni