258 CONDIVISIONI
16 Ottobre 2021
16:04

Rubata l’auto di Spalletti, la reazione: “Mio giudizio su Napoli non cambia, in Italia 300 casi al giorno”

Durante la conferenza prima del match contro il Torino, il tecnico del Calcio Napoli, Luciano Spalletti, ha risposto anche alle domande sul furto della sua automobile, avvenuto ieri mattina: “Non cambia il mio giudizio sulla città – ha detto – in Italia vengono rubate circa 100mila auto l’anno, 300 al giorno. Non capisco perché si voglia fare una parentesi per Napoli”.
A cura di Nico Falco
258 CONDIVISIONI

Qualche accenno alle strategie da portare in campo contro il Torino, le condizioni fisiche dei calciatori, ma anche qualche domanda sul furto dell'automobile: l'argomento non poteva mancare durante la conferenza stampa alla vigilia del match fissato per le 18 di domani. E il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti, ieri mattina protagonista della disavventura, non si è sottratto, sminuendo l'accaduto.

"Il furto della mia auto non cambia il giudizio su Napoli – ha detto l'allenatore – per gioco sono andato a vedere cosa succede in Italia: vengono rubate circa 100mila auto l'anno, 300 al giorno. Non capisco perché si voglia fare una parentesi per Napoli". Parole che sembrano quasi una risposta alle schermaglie nate soprattutto sui social tra chi si mostrava dispiaciuto per l'accaduto, temendo che avrebbe potuto guastare il rapporto tra il tecnico e la città, e chi, invece, evidenziava che i furti avvengono ovunque.

L'automobile era stata rubata nella notte tra giovedì e venerdì: Spalletti l'aveva parcheggiata in strada lungo il corso Vittorio Emanuele nei pressi dell'hotel Britannique, dove alloggia, e al mattino non l'aveva più trovata. Martedì la stessa disavventura era capitata al centrocampista Diego Demme: gli avevano rubato l'automobile davanti a un negozio di Posillipo, vicino al parco Virgiliano, mentre era in uso alla moglie.

Sui due episodi sono in corso indagini e al momento non sono emersi elementi che possano far credere che ci sia un nesso; tra l'altro le due automobili, una Fiat Panda nel caso di Spalletti e una Fiat 500 Abarth in quello di Demme, sono tra le vetture maggiormente rubate tra Napoli e provincia, come si evince dal lungo elenco di furti (circa 100 in 8 mesi) di una banda arrestata dai carabinieri nel 2019.

258 CONDIVISIONI
Napoli, 16enne fermato alla guida di un'auto: a bordo liquori, profumi e cioccolatini rubati
Napoli, 16enne fermato alla guida di un'auto: a bordo liquori, profumi e cioccolatini rubati
Auto e moto rubate vendute con targhe false, denunciato concessionario a Sant'Anastasia
Auto e moto rubate vendute con targhe false, denunciato concessionario a Sant'Anastasia
Nuovo colore, nuovi pezzi e nuove targhe: così l'officina "ripuliva" le auto rubate nel Napoletano
Nuovo colore, nuovi pezzi e nuove targhe: così l'officina "ripuliva" le auto rubate nel Napoletano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni