Un ragazzo di 19 anni è ricoverato in gravi condizioni in ospedale dopo aver ricevuto una coltellata molto vicino al cuore: è accaduto nella tarda serata di ieri a Pianura, quartiere della periferia occidentale di Napoli. Stando a quanto si apprende, il 19enne sarebbe stato coinvolto in una rissa scoppiata poco prima della mezzanotte in via Empedocle: la dinamica non è ancora molto chiara ma, nella concitazione della rissa il ragazzo ha ricevuto una coltellata che gli avrebbe bucato il pericardio. Soccorso tempestivamente dai sanitari del 118, il giovane è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Cardarelli: qui, viste le sue gravi condizioni di salute, i medici hanno deciso di trasferirlo al Monaldi, nosocomio della città specializzato in Chirurgia e Cardiochirurgia, dove il 19enne si trova tuttora ricoverato in gravi condizioni di salute. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per chiarire con precisione la dinamica dei fatti e rintracciare i responsabili.

La scorsa settimana, a Lioni, nella provincia di Avellino, una lite familiare è finita nel sangue, dal momento che un uomo di 30 anni è stato accoltellato a morte dal fratello. Nell'abitazione nella quale vivevano insieme ai genitori, tra i due fratelli sarebbe scoppiata una lite tra futili motivi: dalle parole si è passati ai fatti, il 30enne è stato colpito da un fendente all'arteria femorale che non gli ha lasciato scampo; soccorso dal 118, il giovane è stato trasportato all'ospedale di Sant'Angelo dei Lombardi, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.