226 CONDIVISIONI
Referendum costituzionale 20 e 21 settembre 2020
21 Settembre 2020
20:47

Risultato Referendum costituzionale Campania: trionfa il Sì con 1,9 milioni di voti

Trionfo del Sì in Campania al referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari. In Campania quasi 2 milioni di elettori ha votato per il Sì, contro i 550mila del NO. I voti favorevoli al taglio dei parlamentari raggiungono una percentuale molto più alta della media nazionale dove il Sì ha raccolto circa 17 milioni di voti contro i circa 7,3 milioni di voti del No. In pratica, più di un voto su dieci per il Sì è di un cittadino campano.
A cura di Pierluigi Frattasi
226 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Referendum costituzionale 20 e 21 settembre 2020

Trionfo del Sì in Campania al referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari. In Campania quasi 2 milioni di elettori ha votato per il Sì (1.909.678 voti, pari al 77,39% con 5.363 sezioni scrutinate su 5.827), contro i 550mila circa del NO (557.866, pari al 22,61%). Nella regione di Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri del M5S, originario di Pomigliano d'Arco, tra i principali sostenitori delle ragioni del Sì, i voti favorevoli al taglio dei parlamentari raggiungono una percentuale molto più alta della media nazionale dove il Sì ha raccolto circa 16,9 milioni di voti circa (69,60%) contro i circa 7,4 milioni di voti del No (30,40%). In pratica, più di un voto su dieci per il Sì è di un cittadino campano. Soddisfatto per il risultato nazionale del Sì anche il segretario Pd, Nicola Zingaretti: "Un risultato storico".

A Napoli un milione di voti per il Sì al taglio dei parlamentari

Oltre un milione di voti per il Sì arrivano dalla provincia di Napoli, con 2.512 sezioni scrutinate su 2.895, dove la percentuale sfiora l'80% (78,44%). Mentre il No si ferma al 21,56%: 250.495 voti. Ad Avellino con 451 sezioni scrutinate su 501 il Sì raccoglie 145.438 voti (75,06%), contro i 48.328 (24,94%) del No. A Benevento, con 164 sezioni scrutinate su 342, i Sì sono 47.738 (76,09%), mentre i No si fermano a 14.997 (23,91%). Trend confermato anche a Caserta, dove su 600 sezioni scrutinate su 929, il Sì si attesta al 79,57% (219.027 voti), contro il 20,43% del No (56.238 voti). A Salerno, 760 sezioni scrutinate su 1.160, i Sì sono al 73,95% (257.275 voti), mentre i No 26,05% (90.638).

Affluenza del referendum costituzionale in Campania al 61,04%

Per il referendum confermativo della legge di taglio del numero di parlamentari l'affluenza è stata del 61,04% contro il 53,87% del 2016. La percentuale più alta di votanti si è avuta nella provincia di Avellino 66,75%, seguita da Salerno 65,41, Benevento 63,04, Caserta 62,09 e Napoli 58,15%. A Napoli città ha votato il 48,72%. Si può dire dunque che in Campania ha votato un maggior numero di persone rispetto alle passate consultazioni ed è sicuramente un risultato importante considerate le condizioni di partenza, ovvero la generalizzata preoccupazione del Covid con seggi allestiti per garantire il massimo del distanziamento sociale, con obbligo di mascherina e igienizzazione delle mani e percorsi separati in  entrata e in uscita.

(in aggiornamento)

226 CONDIVISIONI
Di Maio: "Abbiamo appena iniziato con le riforme. Ora tocca a stipendi parlamentari e voltagabbana"
Di Maio: "Abbiamo appena iniziato con le riforme. Ora tocca a stipendi parlamentari e voltagabbana"
Beppe Grillo dopo il referendum: “Non credo nella democrazia parlamentare”
Beppe Grillo dopo il referendum: “Non credo nella democrazia parlamentare”
Referendum taglio parlamentari, Calenda: “Da battaglia per il No nascerà fronte repubblicano"
Referendum taglio parlamentari, Calenda: “Da battaglia per il No nascerà fronte repubblicano"
1.766 di StefanoRizzuti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni