Per oltre un anno e mezzo aveva incassato il reddito di cittadinanza, ma a quel sussidio non aveva mai avuto diritto: ora i carabinieri le hanno sequestrato 14mila euro, che erano depositati su due conti correnti. Protagonista una 42enne di Scafati (Salerno), già nota alle forze dell'ordine, destinataria di un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del tribunale di Nocera Inferiore arrivato in seguito alle indagini patrimoniali effettuate dai carabinieri della stazione di Poggiomarino.

Nel corso degli accertamenti i militari hanno scoperto gravi irregolarità sulla sua situazione economica, appurato che aveva percepito il reddito di cittadinanza dall'Inps da aprile 2019 fino al novembre 2020. Il provvedimento è stato eseguito durante le operazioni alto impatto che i militari del Comando Provinciale di Napoli hanno svolto tra Torre Annunziata, Poggiomarino, Boscoreale e Boscotrecase.

Alto Impatto dei carabinieri a Torre Annunziata

Durante i controlli a tappeto 3 persone sono state denunciate e 2 denunciate; sanzionate, inoltre, 14 persone per inosservanza delle norme anti Covid, in maggioranza per violazione del coprifuoco. In manette un 24enne di Scafati, sorpreso nel parco Penniniello di Torre Annunziata: bloccato dopo un tentativo di fuga, aveva in tasca 48 grammi di hashish.

È stata controllata la sua abitazione, dove sono stati trovati 18 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione, una pistola replica senza tappo rosso, nascosta dietro una piastrella sulla parete dell'ingresso, e 34 cartucce a salve. Il ragazzo è in attesa di giudizio.

I militari di Boscoreale hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Torre Annunziata, nei confronti di un uomo gravemente indiziato dei reati di furto con strappo, lesioni personali e spaccio di droga; a Boscotrecase è stato arrestato Mario Menichini, un 46enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, in esecuzione di un provvedimento della Procura Generale presso la Corte di Appello di Salerno: dovrà scontare 9 anni e 3 mesi di reclusione per traffico di stupefacenti.