12 Gennaio 2022
9:43

Pozzuoli, i carabinieri fermano un tassista abusivo e scoprono che è ricercato da 3 anni

L’uomo, Omoha Dele, un 43enne di origini nigeriane, deve scontare 8 anni, 11 mesi e 19 giorni di reclusione per spaccio di droga.
A cura di Valerio Papadia
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Era ricercato da tre anni, dal 2019, ma questo non gli ha impedito di andare in giro liberamente, come se nulla fosse, e di fare il tassista abusivo: Omoha Dele, 43enne di origini nigeriane, è stato arrestato a Pozzuoli, nella provincia di Napoli. I carabinieri della sezione Radiomobile di Pozzuoli lo hanno fermato in località Licola, scoprendo che, nonostante il 43enne non avesse documenti d'identità né patente di guida, aveva messo in piedi un servizio di trasporto passeggeri completamente abusivo, in quanto sprovvisto della licenza e della copertura assicurativa.

Grande è stata la sorpresa dei militari dell'Arma, però, quando hanno scoperto che il 43enne fosse ricercato: per identificarlo, infatti, i carabinieri lo hanno fotosegnalato; dall'analisi delle impronte digitali è emerso che Omoha Dele era destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel 2019 dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere per spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso nel vicino comune di Giugliano in Campania, sempre nel Napoletano. Secondo il provvedimento emesso dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, il 43enne deve scontare 8 anni, 11 mesi e 19 giorni di reclusione: per lui si sono aperte così le porte del carcere. Il veicolo utilizzato come taxi abusivo è stato inoltre posto sotto sequestro.

A Pozzuoli anche una operazione antidroga

I carabinieri, ancora a Pozzuoli, hanno portato a termine anche una operazione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, culminata con un arresto: in manette è finita Teresa Pollice, 41enne del posto, trovata in possesso di 18 dosi di cocaina e 1.600 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Al termine delle operazioni, inoltre, sono stati sequestrati 234 grammi di hashish e 13 grammi di marijuana.

Prima notte in carcere per Adalgisa Gamba, la donna che ha annegato il figlio a Torre del Greco
Prima notte in carcere per Adalgisa Gamba, la donna che ha annegato il figlio a Torre del Greco
Bomba carta esplode a Terzigno in strada e incendia l'auto di un 26enne
Bomba carta esplode a Terzigno in strada e incendia l'auto di un 26enne
Per errore confessa in tv 3 omicidi, il miliardario killer Robert Durst muore in carcere a 78 anni
Per errore confessa in tv 3 omicidi, il miliardario killer Robert Durst muore in carcere a 78 anni
244 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni