133 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Paziente stacca un dito a un infermiere con un morso, caos nell’Ospedale del Mare

Un paziente 30enne ha aggredito due infermieri nell’ospedale del Mare di Ponticelli nel reparto di Psichiatria; la denuncia di “Nessuno Tocchi Ippocrate”.
A cura di Nico Falco
133 CONDIVISIONI
L'Ospedale del Mare (immagine di repertorio)
L'Ospedale del Mare (immagine di repertorio)

Si è divincolato dalla presa di un infermiere e gli ha staccato un dito con un morso, poi ha aggredito una infermiera e le ha sferrato un pugno in pieno volto. Scene di caos nella Psichiatria dell'Ospedale del Mare di Ponticelli, Napoli Est, che risalgono al pomeriggio di ieri, 30 novembre, quando in reparto è arrivato un paziente 30enne; il giovane è stato infine bloccato. L'infermiere, apprende Fanpage.it da fonti dell'Asl Napoli 1, è stato ricoverato per le lesioni riportate al dito; si trova nel reparto di Ortopedia, nell'aggressione ha perso un pezzo del dito.

A rendere nota la vicenda è l'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, che denuncia le aggressioni ai danni del personale sanitario e identifica questa come la numero 57 dall'inizio del 2023 nei confronti di dipendenti dell'Asl Napoli 1 (86 in totale contando anche quelle relative all'Asl Napoli 2). Scrive l'associazione su Facebook, riportando il contenuto della segnalazione ricevuta:

Giunge in reparto un giovane 30enne con problemi psichici, il personale lo prende in carico cercando di somministrare la terapia ma il ragazzo si dimena, cercano di contenerlo ma improvvisamente sferra un morso sulla mano di un infermiere tranciandogli di netto il dito della mano. La furia aggressiva dell’uomo non finisce qui, di fatto sferra un cazzotto in pieno volto ad una infermiera mandandola KO.
L’infermiere è attualmente ricoverato nel reparto di ortopedia dell’ospedale del mare, purtroppo non è stato possibile ricucire il dito , domani, quando sarà dimesso dal reparto andrà a denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine. Da oggi abbiamo anche il personale sanitario “mutilato di guerra” .

133 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views