61 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Pagaci se vuoi continuare a lavorare”: minacce a un negoziante di Pomigliano, due arresti

Tentavano di estorcere denaro a un commerciante per lasciarlo lavorare, ma lui li denuncia: due arresti a Pomigliano d’Arco, nel Napoletano.
A cura di Giuseppe Cozzolino
61 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Minacciavano il titolare di un negozio di Pomigliano d'Arco, nel Napoletano: doveva pagarli se voleva continuare a lavorare tranquillamente. Per questa accusa due persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri, e devono ora rispondere di tentata estorsione in concorso, aggravata dal metodo mafioso. L'arresto arriva al termina delle indagini della Direzione Distrettuale Antimafia: il giudice per le indagini preliminari di Napoli ha dunque firmato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei due uomini, entrambi del posto.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, le minacce sarebbero state anche "pesanti". La vittima però non solo non aveva pagato, ma ha trovato anche il coraggio di andare a denunciare la tentata estorsione alle forze dell'ordine. E così stamattina la Compagnia Carabinieri di Castello di Cisterna ha arrestato i due uomini, portandoli in carcere, dove si trovano a disposizione dell'autorità giudiziaria.

61 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views