551 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
5 Dicembre 2021
15:50

Napoli, la statua di Santa Barbara nel tunnel della metro a Capodichino: “Proteggerà gli operai”

Benedetta la statua della martire cristiana, patrona dei minatori. La scultura posizionata all’ingresso del cantiere.
A cura di Pierluigi Frattasi
551 CONDIVISIONI
La benedizione della statua di Santa Barbara nel tunnel della metro di Capodichino
La benedizione della statua di Santa Barbara nel tunnel della metro di Capodichino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Nel tunnel della metro di Capodichino da ieri c'è la statua di Santa Barbara a vegliare sugli operai che lo stanno scavando. La scultura è stata benedetta in occasione della ricorrenza della martire cristiana, che cadeva ieri, 4 dicembre. A celebrare la cerimonia, don Doriano Vincenzo De Luca, parroco della chiesa dell'Immacolata di Capodichino, che ha officiato la Santa Messa davanti ad una folta platea di lavoratori e dirigenti impegnati nella realizzazione del tratto della metropolitana Secondigliano-Di Vittorio. Si tratta del tunnel della Linea metropolitana Napoli Piscinola-Giugliano-Aversa, gestita dall’Eav (Ente Autonomo Volturno), ex Alifana. Santa Barbara, infatti, è considerata la patrona, tra le altre cose, anche di minatori e muratori, che tradizionalmente la invocano per chiedere protezione.

Nonostante sui cantieri della metro il rispetto delle regole di sicurezza sia ferreo, infatti, il lavoro resta particolarmente delicato e richiede la massima accortezza per evitare incidenti. L'iniziativa è partita dal capocantiere Pasquale Artistico che ha chiesto di poter celebrare la messa nel tunnel nel giorno di Santa Barbara. La statua al termine della cerimonia è stata benedetta e posizionata all'ingresso del cantiere in segno di protezione, fino al completamento dell'opera, al momento previsto per il 2025. La tratta si concluderà a Capodichino, congiungendosi con la Metro Linea 1 e chiudendo l'anello su ferro di Napoli.

La Linea metropolitana Napoli Piscinola-Giugliano-Aversa è molto utilizzata dai viaggiatori, in particolare dagli abitanti dell'hinterland di Napoli che la usano per raggiungere la stazione Scampia della metro Linea 1, ma anche dai residenti dei comuni della provincia di Caserta. Il metrò Piscinola-Aversa fa parte del sistema metropolitano regionale campano e sostituisce l'ex ferrovia Alifana bassa, che fu chiusa nel 1976. Fino al 2012 è stato gestito dall'ex Metrocampania NordEst, prima di essere incorporato nell'Eav. Il percorso è interamente sotterraneo ed è considerata la prima metropolitana interprovinciale costruita in Italia.

551 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
392 contenuti su questa storia
A Napoli stop sosta gratis e accesso Ztl per auto elettriche e ibride: è scaduta la delibera
A Napoli stop sosta gratis e accesso Ztl per auto elettriche e ibride: è scaduta la delibera
Metro Linea 1, ripartiti i collaudi dei treni nuovi, "ma dal ministero ritardi inaccettabili"
Metro Linea 1, ripartiti i collaudi dei treni nuovi, "ma dal ministero ritardi inaccettabili"
Anm, 1300 domande per 25 posti da autista bus, concorso a febbraio: niente pre-selezioni
Anm, 1300 domande per 25 posti da autista bus, concorso a febbraio: niente pre-selezioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni