Ancora un disagio per gli utenti della Linea 1 della metropolitana di Napoli: come comunicato poco fa da Anm, l'azienda del trasporto pubblico che gestisce la linea, la circolazione ferroviaria è temporaneamente interrotta sulla tratta Dante-Garibaldi. I treni, dunque, circolano soltanto tra Piscinola e Dante, lasciando scoperto invece gran parte del centro della città. "Metro Linea 1: la circolazione è limitata alla tratta parziale Piscinola – Dante" ha scritto Anm sui suoi canali social, non fornendo però ulteriori dettagli sulla natura del problema né sui tempi di ripristino del servizio.

Metro ferma, è la seconda volta in tre giorni. Utenti inferociti

L'annuncio dell'ennesima interruzione del servizio ha suscitato la rabbia degli utenti, la maggior parte dei quali utilizza la Linea 1 della metro per recarsi al lavoro ed è stanca dei continui disservizi. Tantissimi i commenti dei cittadini inferociti, che hanno criticato il servizio messo a disposizione dall'azienda, contraddistinto molto spesso purtroppo da episodi del genere. La tratta Dante-Garibaldi è infatti molto spesso colpita da improvvise interruzioni del servizio: l'ultima volta soltanto due giorni fa, nella serata del 16 settembre, quando la circolazione era stata limitata ancora una volta alla tratta Piscinola -Dante. Tanti anche i commenti di utenti rassegnati, che invece della rabbia utilizzano l'ironia per commentare. "Mi state facendo passare la voglia di andare a lavorare. Ah, no, aspetta: quella già non ce l'avevo prima. Dovreste chiudere tutta la tratta, mi sento discriminato" scrive uno dei tanti utenti come commento al post di Anm.