2.993 CONDIVISIONI
1 Febbraio 2021
10:15

Napoli, foto hot di una 15enne su Telegram in una chat con migliaia di utenti: lei denuncia l’ex

La Procura dei Minori di Napoli sta indagando sulla denuncia presentata da una ragazzina di 15 anni, che ha raccontato come alcune sue foto hot, che la ritraggono nuda, siano finite in una chat su Telegram che conta decine di migliaia di utenti. Secondo la denuncia, a diffondere le foto sarebbe stato l’ex fidanzato, anche lui minorenne, della ragazza.
A cura di Valerio Papadia
2.993 CONDIVISIONI

Le sue foto hot, in cui era nuda, scambiate con il fidanzatino in un momento di intimità, sono finite su Telegram, in pasto a decine di migliaia di utenti. La Procura dei Minori di Napoli sta indagando sulla denuncia presentata da una ragazzina di soli 15 anni, ennesimo caso di revenge-porn, che ha denunciato il suo ex fidanzato, anche lui minorenne: sarebbe stato proprio il ragazzo, al termine della relazione, a diffondere sull'app di messaggistica le foto hot della 15enne, in una chat che, come detto, conta decine di migliaia di utenti. Le indagini degli inquirenti sono rese più difficili dal fatto che, come è noto, Telegram garantisce l'anonimato non solo di coloro che ricevono le immagini, ma anche di chi le diffonde.

Alla fine delle scorso anno, nel novembre del 2020, nella provincia di Avellino, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 40 anni, originario di Palermo, accusato di atti persecutori, diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti (o anche, come detto prima, revenge porn) e tentata estorsione ai danni della sua ex compagna, una donna della provincia irpina. Le indagini di magistrati e carabinieri hanno rivelato come il 40enne, alla fine della relazione amorosa con la donna, avesse messo in atto nei suoi confronti, nell'arco di svariati mesi, veri e propri atti persecutori. L'uomo aveva diffuso sui social network foto e video hot che ritraevano la ex compagna, chiedendole poi somme di denaro per cancellare il materiale diffuso. Anche prima dell'arresto, il 40enne si era recato in Irpinia per cercare la donna e per minacciarla: a conclusione delle indagini, l'uomo è stato arrestato e portato in carcere.

2.993 CONDIVISIONI
Scoperto giro di nazisti a Torino, sei denunciati: machete, tirapugni e materiale pedoporno
Scoperto giro di nazisti a Torino, sei denunciati: machete, tirapugni e materiale pedoporno
230.762 di Gianluca Orru
Picchiata, stuprata, umiliata e ricattata per anni: lei lo denuncia, arrestato l'ex marito
Picchiata, stuprata, umiliata e ricattata per anni: lei lo denuncia, arrestato l'ex marito
Minaccia ex moglie e figlia ma dopo la denuncia si ripresenta sotto casa: arrestato
Minaccia ex moglie e figlia ma dopo la denuncia si ripresenta sotto casa: arrestato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni