L’istituto comprensivo statale Minniti–Zanfagna
in foto: L’istituto comprensivo statale Minniti–Zanfagna

Mini-focolaio di Coronavirus nella scuola elementare Zanfagna, che fa riferimento all'Istituto Comprensivo Statale Minniti-Zanfagna del 91esimo Circolo Didattico , nei pressi di via Consalvo a Fuorigrotta, quartiere nord di Napoli. Almeno tre bimbi di una prima elementare sono risultati positivi, in quarantena tutta la classe: bimbi, maestre e genitori, che ieri sono stati contattati dall’Asl Napoli 1 Centro e stamattina hanno fatto i tamponi. Si è in attesa dell’esito dei test, intanto la scuola ha già disposto la quarantena fino al 1 febbraio. Mentre le altre classi continuano ad andare regolarmente in aula per le lezioni in presenza, anche se tra le mamme c’è molta preoccupazione e molte oggi non hanno mandato i propri figli a scuola.

Si tratta di un nuovo focolaio Covid nelle scuole di Napoli, dopo quelli registrati negli ultimi giorni. I bimbi della prima elementare erano rientrati in aula l’11 gennaio scorso. Ma i casi Covid sono emersi solo questa settimana, tra martedì e mercoledì. Alcuni bimbi hanno cominciato ad avere la febbre ed è scattato l’allarme. I genitori hanno ritenuto opportuno fare il tampone e ieri sono arrivati i primi risultati positivi. La scuola si è subito messo all’opera e l’Asl ieri mattina ha chiamato tutta la classe per fare i tamponi stamattina alla sede del Frullone. Adesso bisogna aspettare le 48ore per avere l’esito, nel frattempo i bimbi continueranno a non andare a scuola. L’istituto ha comunicato che l’isolamento domiciliare durerà comunque fino al 1 febbraio. Ieri a Torre Annunziata due bimbe dell'asilo sono risultate positive al Coronavirus: l'asilo è stato così chiuso. In quarantena anche due classi elementari dove è stato riscontrato un docente positivo. Casi diversi in istituti diversi, ma tutti nella medesima città, che ora vive con l'incubo di un possibile ritorno del virus, che sembrava di nuovo contenuto.