I Bonus Spesa Covid fino a 350 euro del Comune di Napoli erogati a dicembre alle famiglie napoletane in difficoltà per fronteggiare la crisi si potranno spendere fino al 30 aprile 2021. Arriva la proroga di due mesi all’utilizzo dei ticket per fare gli acquisti nei negozi convenzionati dei generi di prima necessità. lo ha deciso Palazzo San Giacomo con la determina dirigenziale 7 del 25 febbraio. Il termine ultimo per usare i bonus, quindi, che sarebbe dovuto scadere il 28 febbraio scorso, slitta a fine aprile. Il Comune ha deciso di prolungare il termine di validità delle Convenzioni con i negozi di alimentari e di altri generi indispensabili, per “dare modo a tutti i soggetti a cui è stato erogato il contributo di consumare i buoni ricevuti”. Sarà necessaria, però, l’accettazione anche da parte degli esercizi commerciali che dovranno dare il proprio ok alla proroga.

I tempi per spendere i bonus spesa Covid, erogati dal Comune a dicembre per far fronte alla seconda ondata del Coronavirus, sono stati piuttosto ristretti. Il Municipio ha lanciato la manifestazione di interesse il 5 dicembre. I fondi della Protezione Civile Nazionale per 7,6 milioni di euro però sono arrivati in cassa solo il 9 dicembre e il giorno successivo sono stati inseriti nel bilancio di previsione del Comune approvato dal consiglio. Il 16 dicembre è stato approvato l’elenco degli esercizi commerciali abilitati a ricevere il bonus, poi integrato tre giorni dopo. Ma solo il 29 dicembre sono state stipulate le convenzioni per l’utilizzo dei buoni spesa. Le famiglie napoletane quindi, hanno perso la possibilità di fare gli acquisti di Natale e hanno avuto solo due mesi per spendere i buoni. Adesso avranno altri 60 giorni per farlo.