796 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Mascherine all’aperto, De Magistris: “Non credo facciano bene alla salute”

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, intervenuto a Mattino 5 per parlare del nuovo obbligo di mascherine all’aperto in Campania, spiega: “Sono utili in compagnia, ma non se sei da solo: non credo possano far bene tenerle 24 ore”. E poi attacca De Luca: “Da otto mesi, la Campania è la regione con molti contagi e con pochi tamponi”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
796 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Luigi De Magistris difende l'uso delle mascherine all'aperto ma, al contempo, si dice perplesso nel suo utilizzo quando si è da soli, visto che a suo dire "indossarla ventiquattro ore non credo faccia un gran bene alla salute". Lo ha spiegato il sindaco di Napoli intervenuto a Mattino 5. "Credo che la mascherina all'aperto sia utile e che sia obbligatoria se ci sono persone vicine", ha spiegato De Magistris, "ma non quando cammini da solo o sulla spiaggia o di notte sul lungomare deserto, anche perché credo che la mascherina per 24 ore non faccia un gran bene alla salute", ha aggiunto il primo cittadino partenopeo.

Il riferimento è all'ordinanza emanata dalla Regione Campania che da ieri ha reso obbligatorie, nuovamente come già durante la pandemia ed il lockdown, le mascherine all'aperto in tutta la regione e fino al 4 ottobre. Il sindaco De Magistris ha poi attaccato il presidente De Luca per quanto riguarda l'aumento dei contagi da coronavirus in Campania. "La preoccupazione dopo i viaggi dell'estate è aumentata anche in Campania dove la bolla della propaganda del lanciafiamme è evaporata perché si è capito che non era il tema", ha spiegato ancora De Magistris, aggiungo che italiani, campani e napoletani "devono capire che la prevenzione più alta è il distanziamento, che credo sia la misura più efficace, poi la mascherina e l'igiene". E sulla questione tamponi, calati in regione nonostante i tanti casi in aumento, ha spiegato che "su questo De Luca tace", e che in questo momento "la Campania è la regione con molti contagi, ma si fanno pochi tamponi ed è così da otto mesi".

796 CONDIVISIONI
32809 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views