333 CONDIVISIONI
20 Maggio 2022
20:33

Mario Cirillo morto a 12 anni, il Comune di San Giorgio gli dedica il campo della scuola

Cerimonia con il sindaco Giorgio Zinno. Intitolato a Mario il nuovo campo sportivo dell’istituto “Massimo Troisi-Guglielmo Marconi” di San Giorgio a Cremano.
A cura di Pierluigi Frattasi
333 CONDIVISIONI

Intitolato a Mario Cirillo, lo studente di 12 anni morto il 17 marzo scorso a causa di una malattia, il nuovo campo sportivo dell'istituto “Massimo Troisi-Guglielmo Marconi” di San Giorgio a Cremano. La cerimonia si è tenuta questa mattina, 20 maggio 2022, nel giorno del compleanno di Mario. Presenti al taglio del nastro il sindaco Giorgio Zinno, l'assessore all'Istruzione Giuseppe Giordano e la dirigente scolastica dell'I.C. Massino Troisi Antonietta Maiello, i genitori e i nonni del piccolo Mario, nonché i genitori di tutti i suoi compagni di classe della II E e tutti gli alunni della scuola.

Il sindaco: "Era tifosissimo del Napoli"

“Un momento molto sentito e partecipato – spiega il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno – in un giorno speciale, in quanto oggi è il compleanno di Mario che avrebbe compiuto 13 anni e sicuramente avrebbe festeggiato con i suoi compagni. Per questo, d'accordo con la famiglia, la dirigente Maiello, a cui vanno i nostri ringraziamenti e complimenti, ha deciso di dedicare a Mario l’area ristrutturata dalla scuola e una intera giornata di sport”.

Il campetto sportivo è stato subito inaugurato dai compagni di scuola di Mario, che hanno cominciato subito a giocare.

“Da questa mattina infatti – prosegue Zinno – si sono svolte le finali dei campionati studenteschi di pallavolo, calcio, basket e tiro con l'arco che hanno coinvolto tutta la platea scolastica. Il piccolo Mario era un ragazzo sportivo, amante in particolare del calcio che praticava anche a scuola, dove era ricordato per i suoi tiri in porta. Era anche tifosissimo del Napoli e la sua vivacità resterà per sempre nel cuore di tutti”.

333 CONDIVISIONI
Gabriele da solo non riesce nemmeno a mangiare, ma il Comune di Sesto San Giovanni lo ignora
Gabriele da solo non riesce nemmeno a mangiare, ma il Comune di Sesto San Giovanni lo ignora
16.298 di Chiara Daffini
A 76 anni nonna Concetta in classe per la licenza media:
A 76 anni nonna Concetta in classe per la licenza media: "Promessa fatta a me e alla mia famiglia"
Milano, Rosalba prende la maturità a 71 anni:
Milano, Rosalba prende la maturità a 71 anni: "L'ho fatto per mio marito morto di Covid"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni