100 CONDIVISIONI
18 Luglio 2020
14:45

Maddaloni, il mago Ermes arrestato per violenza sessuale: ha drogato e stuprato una cliente

I carabinieri hanno arrestato il “mago Ermes”, al secolo Vincenzo Di Monda, 66enne di Santa Maria a Vico (Caserta) per violenza sessuale aggravata: è accusato di avere drogato una sua cliente, narcotizzandola, e di averla stuprata. La donna, che non ricordava nulla, il giorno dopo aveva perso i sensi alla guida ed era finita in ospedale due volte.
A cura di Nico Falco
100 CONDIVISIONI

Aveva conquistato la sua fiducia offrendo di risolvere i problemi sentimentali con riti e formule magiche, ma non era mai riuscito a convincerla a fare sesso con lui. Così l'aveva invitata a casa, l'aveva drogata facendole bere del narcotico in un aperitivo, e l'aveva violentata. È quanto hanno ricostruito al termine delle indagini  i carabinieri, che hanno arrestato con l'accusa di violenza sessuale Vincenzo Di Monda, 66 anni, di Santa Maria a Vico (Caserta) noto anche come "mago Ermes".

Le indagini sono state avviate nel luglio 2019, quando ai carabinieri di Maddaloni sono arrivate due segnalazioni, relative alla stessa persona, ricoverata nel giro di poche ore prima all'ospedale di Maddaloni e poi al San Paolo di Napoli: mentre era alla guida, in macchina per tornare a casa, aveva perso i sensi più volte ed era finita due volte fuori strada. Le analisi avevano confermato nel sangue e nelle urine la presenza di tracce di benzodiazepine: ovvero, la droga da stupro. La donna aveva riferito che si era svegliata in casa del mago Ermes, intorpidita e intontita, e di non sapere cosa fosse successo: gli ultimi ricordi si fermavano alla cena insieme all'uomo, dopo di quella il buio.

I sanitari avevano allertato le forze dell'ordine ed erano stati avviati gli accertamenti, compresi i prelievi per evidenziare l'eventuale presenza di tracce biologiche sul corpo della donna, rilevanti per capire se ci fosse stato un abuso sessuale. I militari hanno ascoltato la vittima e la figlia, che ha raccontato dello stato confusionale della madre, e sono state effettuate intercettazioni ambientali. I sospetti si sono concentrati sul 66enne, al quale è stato sequestrato il telefono cellulare per le verifiche.

I carabinieri hanno così ricostruito quello che era successo quella notte e soprattutto il rapporto tra i due. È emerso che il "mago Ermes", approfittando dello stato di fragilità della donna, dovuto a problemi sentimentali, aveva acquisito un particolare ascendente e si era già fatto consegnare somme di denaro promettendo di aiutarla con rituali e sortilegi; aveva poi cercato di convincerla a fare sesso con lui, ma la vittima si era opposta.

Dopo i continui rifiuti, il 66enne aveva invitato a casa sua la donna e le aveva offerto un aperitivo nel quale aveva già disciolto la droga, narcotizzandola, e l'aveva quindi violentata. Ulteriori conferme sono arrivate dalla consulenza genetica: il Dna del 66enne è stato rinvenuto sul corpo e su un indumento intimo della vittima. Una volta ricostruito quello che era accaduto, la donna ha sporto denuncia nei confronti dell'arrestato.

Di Monda, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata dall'utilizzo di sostanze narcotiche, è stato arrestato dai carabinieri di Maddaloni ieri, 17 luglio, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ed è stato rinchiuso nel carcere locale a disposizione dell'autorità giudiziaria.

100 CONDIVISIONI
Lily Peters uccisa a 10 anni, arrestato 14enne: “L’ha stuprata e poi strangolata”
Lily Peters uccisa a 10 anni, arrestato 14enne: “L’ha stuprata e poi strangolata”
1.558 di Videonews
Per mesi pedina e minaccia la ex, poi tenta di violentarla e la picchia: 35enne arrestato nel Napoletano
Per mesi pedina e minaccia la ex, poi tenta di violentarla e la picchia: 35enne arrestato nel Napoletano
Colpisce una donna a bottigliate in faccia e la rapina del cellulare a Corso Garibaldi
Colpisce una donna a bottigliate in faccia e la rapina del cellulare a Corso Garibaldi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni