Nicola Del Sorbo e Luana Rainone
in foto: Nicola Del Sorbo e Luana Rainone

Luana Rainone, la ragazza di 31 anni di San Valentino Torio (Salerno) ritrovata senza vita venerdì scorso nelle campagne di Poggiomarino (Napoli), il 23 luglio scorso, giorno della scomparsa, aveva incontrato Nicola Del Sorbo, il 34enne reo confesso dell'omicidio. Lo si evince dalle registrazioni di una telecamera di videosorveglianza che mostrano la giovane che si dirige verso la baracca dove vive l'uomo, tra San Valentino Torio e Poggiomarino; Del Sorbo, prima di essere messo alle strette e confessare il delitto, aveva dichiarato che quel giorno non aveva visto né sentito la ragazza, con cui aveva una relazione.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti i due si erano incontrati nella baracca dove vive Del Sorbo, originario di Angri (Salerno); avrebbero consumato degli stupefacenti e avuto un rapporto sessuale, poi ci sarebbe stato il litigio che avrebbe portato all'aggressione e quindi all'omicidio. Dopo la scomparsa della giovane Del Sorbo era stato ascoltato dagli inquirenti ma aveva negato di averla incontrata. La svolta era arrivata proprio dalle telecamere, da quella registrazione che mostra, invece, Luana che si dirige verso l'abitazione. Alla fine è arrivata la confessione, con la rivelazione del luogo dove era stato nascosto il cadavere: un pozzo nero poco distante dalla baracca.

Il 34enne, prima con dichiarazioni spontanee e successivamente con una confessione alla presenza del pm Viviana Vessa, ha raccontato agli inquirenti che il litigio era nato perché Luana gli aveva chiesto quando avrebbe lasciato la compagna, con cui ha tre figli, e sarebbero andati a convivere. La 31enne lo avrebbe preso a calci e gli avrebbe scagliato contro un cellulare e lui l'avrebbe accoltellata alla gola uccidendola. Per oggi si attende la convalida del fermo di Del Sorbo, prelevato a Poggiomarino e trasferito nel carcere di Fuorni. I funerali di Luana si sono tenuti questa mattina, 7 settembre, alle ore 11, nella chiesa di Maria Santissima Della Consolazione di San Valentino Torio.