Calano i contagi da Coronavirus in Campania, che nelle ultime 24 ore sono scesi a 2.158 su 15.739 tamponi, più basso rispetto agli scorsi giorni, quando si erano superati anche i 20mila tamponi quotidiani. Per questo motivo, il tasso di positività resta più o meno stabile, salendo anche se di poco al 13,71% di tamponi positivi, rispetto al 13,22% di domenica. Un segnale probabilmente dei primi effetti delle misure dell'area rossa e delle ordinanze regionali. Aumentano dall'altra parte i guariti:ben 2.091. Mentre resta stabile il numero dei ricoveri in terapia intensiva, 201 su 656 posti disponibili. Le degenze ordinarie Covid invece aumentano di oltre un centinaio rispetto a ieri, e risultano 2.331 su 3.160 posti disponibili tra sanità pubblica e privata. Si registrano purtroppo anche 39 decessi (avvenuti tra il 14 e il 22 novembre ma registrati solo ieri) che portano il totale delle vittime della pandemia in Campania a 1.309. Da domani, intanto, mercoledì 25 novembre, in Campania riapriranno le prime elementari e le scuole dell'infanzia che ospitano i bambini da zero a 6 anni. C'è attesa, intanto, per il Dpcm del Governo del 3 dicembre prossimo che potrebbe portare a una nuova classificazione delle regioni in aree gialle, arancioni e rosse. In Campania, al momento zona rossa, l'ordinanza del ministero della Salute del 13 novembre, in vigore dal 15 novembre, scade domenica 29 novembre, ma è molto probabile una proroga nell'attesa del nuovo Dpcm.

Covid, i posti letto negli ospedali della Campania

Come da qualche settimana a questa parte, nel bollettino diramato quotidianamente dall'Unità di Crisi della Regione Campania è indicata anche la situazione dei posti letto disponibili e occupati negli ospedali del territorio regionale. Ecco, di seguito, la situazione aggiornata, come si legge nel bollettino:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 201
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata)
  • Posti letto di degenza occupati: 2.331

Scuole, in Campania riaprono domani

In Campania ieri l'Unità di Crisi ha deciso la riapertura (parziale) delle scuole da domani mercoledì 25 novembre i bambini delle scuole dell'infanzia e gli studenti di prima elementare potranno tornare nei propri istituti. I sindaci e i singoli istituti potranno decidere di restare chiusi o di predisporre la didattica mista in presenza e a distanza. Alcuni comuni campani, tuttavia, hanno già fatto sapere che non riapriranno in alcun caso le proprie scuole, a causa dell'eccessivo numero di contagi nei propri territori.