26 Novembre 2021
16:00

La Polfer ferma due giovani armati, tiktoker ne approfitta per girare un video sull’auto degli agenti

Mentre la Polfer di Napoli stava controllando due giovani armati, un tiktoker ha approfittato dell’assenza degli agenti per girare un video sulla loro golf car.
A cura di Nico Falco

Ha approfittato dell'assenza degli agenti e si è seduto sulla golf car della Polfer, facendosi riprendere mentre cantava e ballava all'interno della stazione centrale di Napoli, in piazza Garibaldi. Come se fosse la cosa più normale del mondo, una "bravata" da esibire sui social. Pochi secondi, che però, manco a dirlo, sono diventati virali praticamente subito. Con polemica al seguito su quell'automobile di servizio che, dalle immagini, sembra essere stata abbandonata in stazione; in realtà i poliziotti erano a pochi metri, impegnati a controllare due giovanissimi armati.

Tiktoker sull'auto della Polfer, il video virale

Protagonista un giovane napoletano, Michele Rescigno, che sui social pubblica anche sotto il nome di "Brasil". Il video è stato pubblicato alcuni giorni fa sulla piattaforma cinese e su Instagram, è stato poi scaricato da numerosi utenti ed è così rimbalzato sugli altri social e sui telefonini. Nelle immagini si vede il ragazzo che resta seduto sull'automobile per un paio di secondi, per poi ballarvi accanto con una canzone neomelodica in sottofondo.

La vicenda è diventata naturalmente argomento di discussioni (pure piuttosto accese) anche negli ambienti della Polizia di Stato e sono state ricostruite le circostanze che hanno permesso, involontariamente, la realizzazione di quelle immagini. Innanzitutto, è bene chiarirlo, quella non è un'automobile di servizio come viene normalmente intesa: non è dotata di apparecchiature radio né sono presenti armi a bordo; è in pratica soltanto un caddy, di quelli che si usano sui campi da golf, con la livrea della Polizia di Stato.

I poliziotti impegnati a controllare due giovani armati

Ed è vero che in quel momento gli agenti non erano sull'automobile. Fanpage.it apprende da fonti della Polizia Ferroviaria che i due poliziotti di pattuglia, che avevano comunque tolto le chiavi dal quadro, si trovavano infatti a pochissimi metri, non più di tre o quattro, ed erano impegnati in un intervento: stavano controllando due ragazzini, appena maggiorenni, che erano entrati nella stazione centrale di Napoli con addosso due coltelli, uno da una 17 e l'altro da 24 centimetri, e che sono stati poi denunciati.

Costringe ragazzo a girare video hard e lo ricatta: "100 euro o lo pubblico sui social"
Costringe ragazzo a girare video hard e lo ricatta: "100 euro o lo pubblico sui social"
Milano, sull'auto appena rubata si schiantano contro un'altra vettura: arrestati due ragazzi
Milano, sull'auto appena rubata si schiantano contro un'altra vettura: arrestati due ragazzi
Dramma in Cilento, giovane mamma trovata morta nella sua auto: lavorava all'ospedale di Salerno
Dramma in Cilento, giovane mamma trovata morta nella sua auto: lavorava all'ospedale di Salerno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni