1.653 CONDIVISIONI
15 Settembre 2022
11:53

Jorit in Russia dipinge maxi-murale per Julian Assange su un palazzo a Mosca

Lo street artist sta realizzando un’opera a Mosca in sostegno di Julian Assange, il fondatore di Wikileaks detenuto in Inghilterra per aver svelato dossier segreti.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.653 CONDIVISIONI

Jorit è a Mosca per dipingere un maxi-murale di Julian Assange, il fondatore di Wikileaks attualmente arrestato in Inghilterra e in attesa di estradizione negli Stati Uniti, dove è accusato di spionaggio e rischia fino a 175 anni di carcere. Lo street artist napoletano è arrivato in Russia una settimana fa per lavorare alla nuova opera, non la prima dedicata ad Assange che porta la sua firma. Ma il viaggio arriva in un momento storico molto particolare e non mancano le polemiche, vista la guerra in Ucraina in corso, le forti frizioni tra Occidente e Russia, con quest'ultima sottoposta a pesanti sanzioni, e una tensione con l'Europa altissima per il braccio di ferro sul gas russo. Mentre fece scalpore, solo pochi mesi fa, a guerra già iniziata, l'endorsement di Putin per il murale per Dostoevskij di Jorit, su una facciata dell'istituto "Righi" di Napoli, citato dal leader russo in diretta tv.

Jorit per la liberazione di Assange

Lo street artist partenopeo è da tempo schierato per la liberazione di Assange. Lo scorso gennaio era stato a New York per quattro installazioni di piccole dimensioni dei ritratti del giornalista australiano in diversi quartieri: Queens, Manhattan, Bronx e Brooklyn. Per il caso di Assange si sono spese anche altre personalità del mondo della cultura e dello spettacolo, come la cantante Fiorella Mannoia, che Jorit ha ringraziato con un post su Facebook, con l'hashtag #FreeAssange. Assange, ricorda Jorit, "nel 2010 è assurto ad ampia notorietà internazionale per aver rivelato tramite WikiLeaks documenti statunitensi secretati, riguardanti crimini di guerra; per tali rivelazioni ha ricevuto svariati encomi da privati e personalità pubbliche, onorificenze ed è stato proposto per la sua attività di informazione e trasparenza ripetutamente per il Premio Nobel per la pace". Ma c'è anche chi ritiene Assange una figura controversa, sollevando dubbi su suoi presunti legami con i servizi segreti russi.

Le polemiche: "Perché non dipinge anche dissidenti vittime russi?"

Sul viaggio di Jorit a Mosca intanto non mancano le polemiche. L'artista di fama mondiale è solito visitare molti paesi del mondo. Ma la contingenza attuale è molto particolare e gli attriti tra la Russia e l'Occidente sono molto forti. Tra i tanti commenti ai suoi post su Facebook che incoraggiano lo street artist partenopeo a continuare la sua opera per Assange, c'è anche chi, invece, gli chiede provocatoriamente di dedicare murales ai politici e giornalisti dissidenti russi e chiama in causa Anna Politkovskaja. Per quanto riguarda la Guerra in Ucraina, invece, Jorit è stato chiaro fin dall'inizio spiegando di essere "a favore della pace". Su Facebook recentemente ha postato una citazione di Assange: “Se le guerre possono essere avviate dalle bugie, esse possono essere fermate dalla verità”.

1.653 CONDIVISIONI
Storico Natale in Ucraina al Monastero delle Grotte di Kiev
Storico Natale in Ucraina al Monastero delle Grotte di Kiev
1 di askanews
Covid Campania, oggi 242 contagi e 6 morti: bollettino di lunedì 16 gennaio 2023
Covid Campania, oggi 242 contagi e 6 morti: bollettino di lunedì 16 gennaio 2023
A Napoli medici in fuga dal 118, Galano:
A Napoli medici in fuga dal 118, Galano: "Da 120 a 30 in due anni, rete emergenza al collasso"
Terremoto nei Campi Flegrei, magnitudo 3.0: la scossa più forte degli ultimi 12 mesi
Terremoto nei Campi Flegrei, magnitudo 3.0: la scossa più forte degli ultimi 12 mesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni