15 Settembre 2021
16:47

Investe volontariamente un uomo con il suo tir e lo uccide: arrestato dopo tre mesi

La vicenda risale allo scorso giugno, quando a Casaluce, nella provincia di Caserta, un uomo di 50 anni, originario del Burkina Faso, è stato investito e ucciso nella stazione di servizio nella quale lavorava. Oggi, i carabinieri hanno arrestato un autotrasportatore di 30 anni, indagato per l’omicidio del 50enne.
A cura di Valerio Papadia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ha investito volontariamente un uomo, lo ha fatto cadere per terra e poi ci è passato sopra con il suo tir: per questo, un uomo di 30 anni, di professione autotrasportatore, Sabato Montella, è stato arrestato con l'accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. L'arresto arriva a circa tre mesi di distanza dall'omicidio di cui è accusato, ovvero quello di Marc Dara Gambo, 50enne originario del Burkina Faso, dipendente di una stazione di servizio a Casaluce, nella provincia di Caserta, ucciso proprio sul posto di lavoro il 28 giugno del 2021. Al termine di una complessa indagine, svolta dalla Procura di Napoli Nord, soltanto oggi i carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Aversa e i carabinieri della stazione di Teverola hanno arrestato Montella.

L'omicidio per futili motivi

L'attività investigativa dei magistrati e dei militari dell'Arma, che si è svolta grazie all'impiego di intercettazioni, all'ascolto di persone informate sui fatti e alla visione delle immagini delle telecamere del distributori di benzina in cui si è consumato il delitto, hanno permesso di scoprire il dolo da parte dell'autotrasportatore, che invece sin dall'inizio invece ha voluto far credere si trattasse di un incidente provocato dalla poca cautela della vittima.

Gli inquirenti hanno ricostruito anche come, alla base dell'omicidio, ci fossero stati dei futili motivi. Per il mancato funzionamento della fuel card del 30enne, la vittima stava annotando la targa del suo autoarticolato: evidentemente risentito dall'accaduto, Montella ha così investito Gambo, facendolo cadere in terra, per poi passare sopra il corpo con il tir. Soltanto dopo l'investimento, il 30enne ha arrestato il mezzo pesante, ma soltanto per spostare il corpo del 50enne: solo allora, ha dapprima telefonato al proprietario del distributore di benzina e infine ha allertato i soccorsi, riferendo di un incidente.

Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Fa sesso con un uomo incontrato in chat e lo ricatta, arrestato 17enne a Pontecagnano
Fa sesso con un uomo incontrato in chat e lo ricatta, arrestato 17enne a Pontecagnano
Spari in piazza Trieste e Trento, arrestato l'uomo che ha aggredito vigili e Polizia
Spari in piazza Trieste e Trento, arrestato l'uomo che ha aggredito vigili e Polizia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni