184 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Incidente ferroviario sulla Circumvesuviana, treno cade dai binari: paura sulla Napoli-Sorrento

Trenta viaggiatori sono stati fatti rientrare con un altro treno. Circolazione interrotta tra Castellammare e Vico Equense. Istituita commissione d’inchiesta.
A cura di Pierluigi Frattasi
184 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Il treno della Circumvesuviana cade dai binari all'altezza di Pozzano, poco prima di raggiungere la stazione dopo la galleria. L'incidente ferroviario, tecnicamente uno "svio", non un deragliamento, si è verificato sulla linea Napoli-Sorrento, che è rimasta interrotta tra Castellammare e Vico Equense. L'incidente ha coinvolto il treno 1195 delle ore 21,00. Paura a bordo del convoglio, dove viaggiavano circa 30 persone, ma per fortuna non si è registrato nessun ferito.

L'Eav ha predisposto navette bus

I viaggiatori sono stati tutti recuperati e sono già rientrati a Vico Equense con il treno inviato in soccorso proprio dalla stazioni di Vico Equense. Sono rimaste 20 minuti bloccate.  Le operazioni di recupero sono state rese più facili dal fatto che il treno non si sia inclinato eccessivamente. Nella tratta interrotta alla circolazione è stato disposto il servizio di navette autobus sostitutivi. Mentre i treni diretti a Sorrento stanno tornando indietro al terminal di Porta Nolana. L'Eav, intanto, ha istituito una commissione d'indagine interna.

Istituita una commissione d'inchiesta

Secondo le prime ricostruzioni fatte dall'Eav, la società partecipata che gestisce la mobilità per la Regione Campania,

Alle ore 21,00 circa un treno è sviato a Pozzano . Nessun ferito. Trenta persone a bordo sono state subito soccorse da un altro treno e riportate verso Sorrrento. La linea è al momento interrotta nel tratto tra Vico e Castellammare ed è stato istituito in quel tratto un servizio sostitutivo bus. Sono in corso accertamenti e verifiche per il ripristino del servizio. Istituita anche una Commissione d’inchiesta per verificare la cause.

184 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
957 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views