Tragico incidente sul lavoro quello occorso questa notte e Teverola, cittadina della provincia di Caserta, che è purtroppo costato la vita a un operaio di 39 anni, Tommaso Tesone, originario di Giugliano in Campania, nella provincia di Napoli. Stando a quanto si apprende, il 39enne si trovava al lavoro nella zona industriale di Teverola quando è stato investito da una motrice, un mezzo pesante che si trovava in manovra, il cui conducente non si sarebbe accorto della presenza di Tommaso: dopo il violento impatto con il camion, il 39enne è stato sbalzato in aria e, ricadendo sull'asfalto, ha battuto la testa. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Tommaso Tesone, deceduto sul colpo.

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica di quanto avvenuto e per accertare eventuali responsabilità; come da prassi, invece, la salma del 39enne è stata trasportata all'Istituto di Medicina Legale dell'ospedale Policlinico di Napoli, dove nelle prossime ore sarà effettuata l'autopsia.

La Procura di Torre Annunziata indaga invece per fare luce su quella che sembrerebbe un'altra morte sul lavoro. Qualche giorno fa, un uomo di 62 anni è deceduto all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento, nella provincia di Napoli. La vittima è stata accompagnata in ospedale da un altro uomo, che ha riferito di essere rimasto coinvolto in un incidente stradale insieme al 62enne: le ferite mortali riportate dall'uomo, però, secondo gli inquirenti sarebbero compatibili con un incidente sul lavoro.