È di due morti il bilancio del grave incidente stradale avvenuto ieri sera, 5 marzo, a Scampia, nella periferia nord di Napoli: Gennaro Iattarelli, 31 anni, e Alessandro Parisi, 41 anni, sono deceduti dopo essersi schiantati contro un'automobile all'altezza dell'incrocio tra via Arcangelo Ghisleri e via Anna Magnani. È successo intorno alle 22:10, sul posto gli agenti dell'Infortunistica Stradale della Polizia Municipale, guidata dal capitano Antonio Muriano, col supporto dei carabinieri.

Secondo quanto hanno appurato gli agenti, l'impatto è avvenuto mentre l'automobile, una Fiat Panda con a bordo tre ragazze della zona, stava svoltando a sinistra per imboccare via Magnani. In quel momento è arrivato lo scooter, ad alta velocità, con in sella le due vittime, anche loro del posto. La dinamica non è stata ancora del tutto chiarita, resta da stabilire se si sia trattato di un incidente causato da una mancata precedenza o da una manovra improvvisa. Di certo, come si evince dalle condizioni dei veicoli, lo scooter ha colpito l'automobile sulla fiancata destra ad alta velocità.

Le ragazze in macchina sono illese, mentre i due uomini sono apparsi subito gravi. Sono stati trasportati in condizioni disperate al Pronto Soccorso del Cardarelli, ma i tentativi di salvarli si sono rivelati inutili: uno è deceduto all'arrivo in ospedale, l'altro pochi minuti dopo, durante gli ultimi, disperati tentativi di rianimazione. I due veicoli coinvolti sono stati sequestrati in vista degli ulteriori accertamenti, la ragazza alla guida dell'automobile, come da prassi, è stata sottoposta ai test per verificare l'eventuale assunzione di alcolici o stupefacenti.