Il luogo dell’incendio (Fonte: screen da un video di Sicomunicazione)
in foto: Il luogo dell’incendio (Fonte: screen da un video di Sicomunicazione)

Due persone hanno perso la vita a causa di un incendio: è accaduto a Fuorigrotta, quartiere della periferia occidentale di Napoli. Le vittime sono due anziani, mentre una terza persona è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata in ospedale. Il rogo si è sviluppato in un appartamento al quinto piano di un edificio in via Luigi Mercantini, non molto distante dalla stazione della Cumana e da via Leopardi, nel cuore di Fuorigrotta. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che sono riusciti ad entrare nell'appartamento, dove purtroppo hanno trovato i corpi senza vita dei due anziani, Mario e Anna Schiano, fratello e sorella, 93 e 72 anni: intervenuti anche i sanitari del 118, che hanno trasportato il ferito in ospedale, e le forze dell'ordine, che hanno avviato le indagini. Da una prima ricostruzione, il rogo si sarebbe generato da una stufa elettrica accesa. Non si segnalano feriti né intossicati tra gli altri inquilini del palazzo, che sono stati tutti portati in salvo dai pompieri.

È di un morto e un ferito, invece, il bilancio di un incendio che si è verificato, qualche settimana fa, a Monteforte Irpino, nella provincia di Avellino. La vittima è un 51enne di nazionalità rumena che occupava, insieme a un connazionale, un appartamento al primo piano dell'edificio interessato dalle fiamme, in via Nazionale: quando i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Avellino sono giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Il ferito è invece stato trasportato all'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino a causa delle ferite riportate nel rogo, le cui cause non sono ancora state chiarite.