Il bed and breakfast affaccia dentro la chiesa nel cuore di Napoli: la Curia avvia un’indagine

Il video, girato da un turista che ha soggiornato nel b&b, sta facendo discutere. La Prefettura ha fatto sapere che non si tratta di un edificio di proprietà del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, mentre la Curia di Napoli ha avviato accertamenti per fare chiarezza.
A cura di Valerio Papadia
242 CONDIVISIONI
Immagine

Sta facendo discutere il video, diventato ormai virale, girato da un turista toscano all'interno del bed and breakfast nel quale ha soggiornato durante la sua visita a Napoli. Nel video, il turista mostra come una finestrella della struttura ricettiva affacci direttamente sull'altare di una chiesa. La grande diffusione del video ha portato all'immediata individuazione del luogo di culto: è la chiesa di Santa Maria dell'Aiuto, che sorge nell'omonima via; ci troviamo nel cuore del centro storico di Napoli; si tratta di una delle chiese monumentali di Napoli, nella quale vengono regolarmente svolte funzioni religiose.

La viralità del video ha fatto sì che le autorità competenti si attivassero prontamente per fare luce sulla vicenda, della quale si è occupato, ad esempio, anche il deputato di Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, che ha commentato: "Assurdo. Stiamo procedendo a verifiche". Proprio oggi, invece, è arrivata una nota della Prefettura di Napoli, che ha fatto sapere come la chiesa in questione non rientri tra quelle di proprietà del Fondo Edifici di Culto (FEC) del Ministero dell'Interno.

La Prefettura di Napoli ha però fatto sapere anche di aver informato la Curia di Napoli, la quale ha provveduto ad avviare tutte le indagini del caso e le verifiche per fare piena luce sulla vicenda.

242 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views