221 CONDIVISIONI
11 Marzo 2023
16:33

I figli giocano a pallone e i genitori si picchiano sugli spalti: 6 denunciati per la rissa a Ischia

Per la rissa scoppiata sugli spalti dello stadio Di Iorio a Barano d’Ischia lo scorso 9 marzo, la Polizia di Stato ha denunciato sei persone.
A cura di Valerio Papadia
221 CONDIVISIONI
Un frame dal video della rissa
Un frame dal video della rissa

Dopo la violenta rissa scoppiata lo scorso 9 marzo sugli spalti dello stadio "Don Luigi Di Iorio" di Barano, sull'isola di Ischia, sono arrivate le sanzioni: sono sei le persone denunciate dalla Polizia di Stato. Nel pomeriggio di giovedì 9 marzo, durante la partita di calcio under 14 tra Barano Calcio e Sporting Village Qualiano, una violenta rissa tra i genitori di alcuni ragazzi delle tifoserie opposte è scoppiata sugli spalti dell'impianto sportivo. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Ischia, che hanno provveduto ad identificare i responsabili della violenta colluttazione, che oggi sono stati denunciati.

Uno dei genitori ha usato una cintura come arma durante la rissa

I poliziotti, grazie anche ai video della rissa, che hanno fatto il giro dei social network, sono riusciti a pervenire all'identità dei partecipanti. Proprio grazie alle immagini gli agenti della Polizia di Stato sono riusciti ad appurare che, durante la colluttazione, uno dei genitori ha impugnato una cintura e l'ha utilizzata come arma per percuotere un altro genitore, provocandogli delle ferite.

Al termine delle indagini, i poliziotti hanno così denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due donne – una 43enne e una 40enne – e quattro uomini – di 44, 47, 51 e 52 anni – per possesso di oggetti atti ad offendere in occasione di manifestazioni sportive.

221 CONDIVISIONI
Bimba ferita a Sant'Anastasia, il 19enne resta in carcere: premeditazione e modalità mafiose
Bimba ferita a Sant'Anastasia, il 19enne resta in carcere: premeditazione e modalità mafiose
Incidente a Ravello, scontro tra due auto: Porsche d'epoca distrutta dalle fiamme
Incidente a Ravello, scontro tra due auto: Porsche d'epoca distrutta dalle fiamme
Gli rubano l'auto e si fanno pagare 4mila euro per restituirla col
Gli rubano l'auto e si fanno pagare 4mila euro per restituirla col "cavallo di ritorno"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni