107 CONDIVISIONI

I carabinieri passano sotto la finestra e sentono odore di marijuana: in cucina 360 grammi, arrestato incensurato

Accade a Ercolano, nella provincia di Napoli, dove i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno effettuato numerosi controlli. In casa dell’arrestato è stata trovata anche una pisola lanciarazzi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Valerio Papadia
107 CONDIVISIONI
Immagine

Controlli a tappeto quelli che i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno effettuato tra Ercolano e Portici, all'ombra del Vesuvio, in provincia di Napoli: i militari dell'Arma hanno setacciato le zone della movida delle due città e i locali in cui si concentrano la maggior parte dei giovani durante il fine settimana, controllando e perquisendo chiunque potesse destare sospetti.

Durante i controlli, l'episodio più curioso a Ercolano: i carabinieri stavano percorrendo a piedi via Casacampora quando, passando fuori da una finestra, sono stati attirati dall'inconfondibile odore di marijuana e hanno deciso di perquisire quell'abitazione. Ad aprire ai militari il proprietario, un operaio di 32 anni, incensurato: la perquisizione conduce i carabinieri in cucina dove, nella credenza, trovano 360 grammi di marijuana, contenuti in diversi barattoli di vetro; la sostanza stupefacente è stata sequestrata.

Inoltre, in un armadio che veniva utilizzato per far essiccare la droga, i militari dell'Arma hanno rinvenuto e sequestrato una pistola lanciarazzi calibro 22: il 32enne è stato così arrestato ed è ora in attesa di giudizio; indagini sono in corso da parte dei carabinieri per ricostruire con precisione il contesto e accertare il ruolo ricoperto dall'operaio incensurato.

107 CONDIVISIONI
Pretende che la ex gli porti pranzo e cena, salta una consegna e la minaccia con le cesoie davanti ai bambini
Pretende che la ex gli porti pranzo e cena, salta una consegna e la minaccia con le cesoie davanti ai bambini
Parcheggia l'auto nella piazzetta e se ne va, l'ambulanza resta bloccata: denunciato 26enne
Parcheggia l'auto nella piazzetta e se ne va, l'ambulanza resta bloccata: denunciato 26enne
Lo scantinato della scuola usato come poligono: lì la camorra provava le armi
Lo scantinato della scuola usato come poligono: lì la camorra provava le armi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views