4.289 CONDIVISIONI
Tabaccaio ruba Gratta e vinci da mezzo milione a Napoli
5 Settembre 2021
12:01

Gratta e Vinci da mezzo milione rubato a Napoli, bloccato il tabaccaio: scappava alle Canarie

Bloccato a Fiumicino il tabaccaio accusato di aver rubato il gratta e vinci vincente da mezzo milione di euro alla anziana 70enne di Napoli venerdì. L’uomo è stato individuato dalla Polizia di Frontiera all’Aeroporto di Fiumicino, mentre era pronto ad imbarcarsi su un aereo per Fuerteventura, nelle isole Canarie. Mistero sul biglietto vincente, non l’aveva con lui.
A cura di Pierluigi Frattasi
4.289 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tabaccaio ruba Gratta e vinci da mezzo milione a Napoli

Bloccato a Fiumicino il tabaccaio accusato di aver rubato il gratta e vinci vincente da mezzo milione di euro alla anziana 70enne di Napoli venerdì. L'uomo è stato individuato dalla Polizia di Frontiera all'Aeroporto di Fiumicino, mentre era pronto ad imbarcarsi su un aereo per Fuerteventura, nelle isole Canarie, in Spagna. L’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero. Mistero sul Gratta e Vinci, non l'aveva con lui. Intanto, l'Agenzia Dogane e Monopoli ha avviato il procedimento per la sospensione della licenza alla tabaccheria ed ha bloccato la riscossione del biglietto.

Denunciato dai carabinieri per furto

L'uomo è stato denunciato dai Carabinieri della compagnia Stella di Napoli per furto. Il tabaccaio 57enne, titolare di una ricevitoria nel quartiere Materdei, si sarebbe dileguato dopo aver sottratto il gratta e vinci da 500mila euro ad una anziana. La donna aveva giocato due gratta e vinci, il primo andato a vuoto, il secondo, invece, sarebbe risultato vincente, per un importo di 500mila euro. Quando la donna ha visto la vincita, secondo quanto raccontato, non sarebbe riuscita a crederci, così avrebbe chiesto all'addetto al bancone di verificare e il biglietto sarebbe risultato effettivamente vincente.

Il dipendente l'avrebbe così mostrato al titolare che era nello sgabuzzino, che, invece di complimentarsi con la signora, avrebbe messo in tasca il biglietto e si sarebbe dato velocemente alla fuga su un motorino, facendo perdere le sue tracce.

Tabaccaio ricercato in tutt'Europa

La donna, però, si è subito rivolta alle forze dell'ordine. Appena raccolta la denuncia, i militari hanno diramato le ricerche per l’intero territorio europeo, frontiere comprese. Quando si è presentato all’aeroporto di Fiumicino con un biglietto aereo per Fuerteventura, pronto a lasciare l’Italia, la Polizia di Frontiera ha rilevato l’alert sulla sua identità e lo ha bloccato. Contattati i militari della compagnia Stella, l’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero. Non aveva con se il tagliando vincente e continuano, dunque, gli accertamenti per ritrovarlo.

Il tentativo di partenza del tabaccaio per Fuerteventura è avvenuto nella tarda serata di ieri. A carico dell'uomo, incensurato, non ci sono misure restrittive, quindi il tabaccaio è libero di recarsi dove vuole e, in teoria, dopo la denuncia per furto, potrebbe comunque lasciare il Paese.

I carabinieri della compagnia Stella proseguono le indagini sul caso, nonché le ricerche del Gratta e vinci rubato. In seguito a tutta la vicenda l'uomo potrebbe subire la revoca della licenza da parte dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

4.289 CONDIVISIONI
Gratta e Vinci rubato a Napoli, l'anziana ha ricevuto i soldi e ringrazia: "Caso gestito con professionalità"
Gratta e Vinci rubato a Napoli, l'anziana ha ricevuto i soldi e ringrazia: "Caso gestito con professionalità"
Com'è finita la storia del Gratta e Vinci da mezzo milione a Napoli? La vincitrice costretta a lasciar casa
Com'è finita la storia del Gratta e Vinci da mezzo milione a Napoli? La vincitrice costretta a lasciar casa
Avvelenati dal gioco d'azzardo: storie di ludopatici che hanno perso tutto e provano a rialzarsi
Avvelenati dal gioco d'azzardo: storie di ludopatici che hanno perso tutto e provano a rialzarsi
98.119 di Carmine Benincasa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni