171 CONDIVISIONI
25 Maggio 2022
20:24

Sparatoria in gioielleria a Borgo Orefici, banda del buco entra dalle fogne: ferito il vigilantes

Rapina alla gioielleria Cafiero a Borgo Orefici, tre banditi sono entrati dalle fogne e hanno sparato forse per spaventare i testimoni. Sul posto la polizia.
A cura di Pierluigi Frattasi
171 CONDIVISIONI

Rapina alla gioielleria Cafiero a Borgo Orefici. I banditi sono entrati dalle fogne e hanno sparato probabilmente per spaventare chi era presente. Nel locale, secondo le prime ricostruzioni, al momento dell'irruzione, c'erano il titolare e un vigilantes del negozio. Quest'ultimo sarebbe rimasto ferito da una scheggia, ma in maniera non grave. Sul posto gli agenti della Polizia di Stato e l'ambulanza del 118. L'assalto alla gioielleria, che si trova in via Antonio Scialoia, poco distante da via Duomo e Corso Umberto I, è avvenuto attorno alle ore 18,00.

In azione la banda del buco a Borgo Orefici

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Decumani, squadra mobile e Upg. Secondo le prime informazioni, la banda del buco entrata in azione sarebbe stata composta dal almeno tre persone, che avrebbero fatto irruzione dalle fogne all'interno della gioielleria. Il caso ha voluto che, benché si fosse quasi all'orario di chiusura, all'interno del locale ci fossero ancora il titolare e la guardia giurata.

Ferita la guardia giurata, i rapinatori scappati dal buco

Il proprietario, al momento dell'irruzione, stava allestendo una vetrina. Mentre il vigilantes era all'esterno della bottega. I rapinatori, una volta entrati nel locale, avrebbero chiuso tutti all'esterno per cominciare a rubare tutta la mercanzia. Per spaventare i presenti, poi, avrebbero sparato verso l'esterno. Ma una scheggia avrebbe colpito al volo la guardia giurata, che è rimasta lievemente ferita. I rapinatori poi sono riusciti a scappare con la refurtiva per lo stesso buco dal quale erano entrati. Le forze dell'ordine sono sulle loro tracce. Non è escluso che possano essere utilizzate anche eventuali immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza che sono presenti in zona.

171 CONDIVISIONI
Crocifisso rovesciato a Borgo Orefici,
Crocifisso rovesciato a Borgo Orefici, "è quello il verso tradizionale", parla il prof D'Ovidio
Banda del buco alle Poste di piazza Dante, gli operatori scappano in bagno e bloccano le casse: colpo sventato
Banda del buco alle Poste di piazza Dante, gli operatori scappano in bagno e bloccano le casse: colpo sventato
"Miracolo" a Borgo Orefici, il crocifisso è girato al contrario. Ipotesi: errore durante il restauro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni