La Galleria Vittoria resterà ancora chiusa per fare ulteriori studi sulla tenuta della struttura. Questa settimana si svolgeranno infatti altre analisi all'interno del tunnel, dove due settimane fa si è verificato il crollo di un pannello interno. “I prossimi 7 giorni – spiega l'assessore alla Viabilità Alessandra Clemente – saranno impegnati per fare i saggi, le ispezioni visive e la caratterizzazione meccanica finalizzata a eventuali interventi di messa in sicurezza che si dovessero rendere necessari per evitare la caduta di altri pannelli, per la quale oggi è stato dato l'incarico alla ditta. Si sta analizzando il tunnel sezione per sezione. Stiamo lavorando con i massimi esperti del settore. Dalle indagini col termoscanner concluse la scorsa settimana non abbiamo individuato elementi che ci facciano ritenere che ad oggi ci sia un imminente pericolo di caduta. Non è in questo momento opportuno dare un annuncio sui tempi di riapertura”. Interventi finalizzati ad avere il certificato di eliminato pericolo. Questa, secondo il Comune, sarà l'ultima settimana di studi, e dalla prossima settimana si potrà cominciare a capire quali saranno i tempi di riapertura sulla base dei lavori che si dovranno fare.

Linea 6, oggi riapre via Nicotera alle auto

Da oggi, intanto, riaprirà alla circolazione delle auto piazza Santa Maria degli Angeli, dove si trova il cantiere della Linea 6. A dare l'annuncio l'assessore alla Viabilità Alessandra Clemente, nel corso della commissione Trasporti, presieduta da Aniello Esposito (Pd). Questo consentirà di poter far circolare le auto su via Nicotera e consentire così a chi proviene dal corso Vittorio Emanuele di raggiungere Santa Lucia. “Abbiamo chiesto alla ditta di accelerare i lavori – spiega Clemente – la settimana scorsa abbiamo aperto via Morelli. Abbiamo modificato anche il timing del semaforo del cantiere Cariati del Corso Vittorio Emanuele, portandolo avanti di 10 secondi”, per ridurre le code. La prima settimana di chiusura è stata impiegata, ha spiegato Clemente, per fare la spicconatura dei pannelli con 4 cestelli operativi e la ditta ha garantito anche il lavoro notturno. La scorsa settimana, invece, sono stati fatti i rilievi con il laser scanner e le indagini termodinamiche. Per quanto riguarda infine la ristrutturazione delle facciate esterne di via Acton e via Arcoleo, la scadenza per la presentazione delle offerte è fissata all'11 novembre: gara al massimo ribasso.