10 Novembre 2021
9:53

Furto in banca a Casoria, ladri sfondano la vetrina e rubano la cassa: è il secondo in 24 ore

Furto in banca questa notte a Casoria (Napoli), sulla centrale via Marconi: i ladri hanno sfondato la vetrina e hanno rubato la cassa automatica. La dinamica è molto simile a quella del raid avvenuto 24 ore prima a Volla, quando i criminali hanno utilizzato una ruspa per distruggere il muro perimetrale di una filiale. Indagini in corso die carabinieri.
A cura di Nico Falco
Il furto alla Deutsche Bank a Casoria (frame da video di NanoTv)
Il furto alla Deutsche Bank a Casoria (frame da video di NanoTv)

Hanno sfondato la vetrina esterna, forse usando un furgone o un veicolo del genere, hanno caricato la cassa continua su un mezzo e si sono dileguati. Un furto lampo, in cui non si sono preoccupati di fare rumore: probabilmente avevano dei complici a tenere d'occhio la strada e un luogo sicuro a pochi passi in cui ripararsi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. L'obiettivo del raid, avvenuto questa notte a Casoria, è stata la filiale della Deutsche Bank di via Marconi, sulla strada principale del comune del Napoletano.

Il bottino è ancora da quantificare, sono in corso gli accertamenti per verificare quanto denaro ci fosse nella cassa continua, compresi i soldi depositati dai correntisti nella giornata, dopo l'orario di apertura della banca. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che si sono occupati dei rilievi e dell'avvio delle indagini. Il furto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della banca, che coprono, oltre all'area interna alle spalle della cassa automatica, anche quella immediatamente all'esterno; le immagini sono al vaglio degli investigatori.

Furti in banca a Volla e Casoria, la stessa tecnica

Il furto avvenuto questa notte è molto simile a quello messo a segno appena 24 ore prima a Volla, sempre in provincia di Napoli. Anche in quel caso i ladri hanno portato via la cassa automatica, però invece di distruggere la vetrina hanno sfondato il muro esterno della filiale. Hanno usato una ruspa, che poi hanno abbandonato davanti alla banca, e si sono coperti la fuga piazzando lungo le strade principali dei camion in modo da ostacolare o perlomeno rallentare l'arrivo delle forze dell'ordine. Una tecnica che nella provincia di Napoli era stata già utilizzata ad Afragola; nel febbraio 2020 erano finite in manette otto persone, ritenute responsabili di furti in banca con sistemi simili ad Acerra, Afragola ed Aversa (Caserta).

Ischia, sciacalli in zona rossa. Il capitano Laganà:
Ischia, sciacalli in zona rossa. Il capitano Laganà: "Attivi 24 ore su 24. Denunciato un uomo"
4.767 di Gaia Martignetti
Borrelli investito a Napoli, denunciato un uomo: vive nelle case occupate a Pizzofalcone
Borrelli investito a Napoli, denunciato un uomo: vive nelle case occupate a Pizzofalcone
Cagnolino investito a Cesarano (Tramonti): salvato dai volontari de
Cagnolino investito a Cesarano (Tramonti): salvato dai volontari de "I Colibrì"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni