114 CONDIVISIONI
23 Ottobre 2021
16:08

Fiaccolata per Fernanda Marino, 17enne morta in un incidente. Domani i funerali

Gli studenti del Liceo Salvemini di Sorrento hanno ricordato con una fiaccolata la loro compagna di scuola Fernanda Marino, la 17enne morta in un incidente stradale a Positano lo scorso 21 ottobre. Decine e decine di ragazzi hanno sfilato, tenendo in mano una candela bianca, per le strade di Sorrento. Domani, 24 ottobre, si svolgeranno i funerali.
A cura di Valerio Papadia
114 CONDIVISIONI

Decine e decine di giovanissimi hanno affollato, questa mattina, sabato 23 ottobre, le strade di Sorrento: sono gli studenti del Liceo Salvemini, che con un corteo e una fiaccolata hanno voluto ricordare Fernanda Marino, la loro compagna di scuola di 17 anni, morto lo scorso 21 ottobre in un incidente stradale a Positano. Gli studenti hanno sfilato per le strada della città inossando una maglietta bianca e stringendo tra le mani una candela dello stesso colore delle magliette. Inizialmente, per la giornata odierna a scuola era prevista un'assemblea d'istituto, ma la preside Patrizia Fiorentino ha deciso di spostarla per fare spazio alla fiaccolata, che è partita alle 8.45 da piazza Lauro.

Domani, domenica 24 ottobre, si svolgeranno poi i funerali della ragazza. Le esequie della 17enne si svolgeranno alle ore 15 all'interno della Chiesa Madre di Positano.

Morte Fernanda Marino, arrestato 28enne positivo a droga test

L'incidente in cui ha perso la vita Fernanda Marino, 17 anni, si è verificato nella mattinata di giovedì 21 ottobre sulla Strada Statale 163 Amalfitana. La ragazza si stava recando proprio a scuola per cominciare un'altra giornata ed era in sella al suo scooter quando si è scontrata con un minivan che proveniva dalla direzione opposta. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, per la 17enne non c'è stato niente da fare: Fernanda è deceduta sul colpo.

Le forze dell'ordine, impegnate nelle indagini per fare piena luce sull'incidente, hanno arrestato il conducente del minivan, un giovane di 28 anni, che è risultato positivo ai cannabinoidi: dovrà rispondere dell'accusa di omicidio stradale. Da una prima ricostruzione della dinamica dell'incidente, il 28enne non si sarebbe fermato al semaforo rosso che regola il doppio senso alternato attivo in quel tratto di strada.

114 CONDIVISIONI
È morta Greta, la bimba di 2 anni ferita nell'incidente a Battipaglia
È morta Greta, la bimba di 2 anni ferita nell'incidente a Battipaglia
Grave incidente sulla Eboli-Battipaglia, giovane madre morta, grave la figlia piccola
Grave incidente sulla Eboli-Battipaglia, giovane madre morta, grave la figlia piccola
Ottaviano piange Alessandro e Riccardo, lutto cittadino nel giorno dei funerali
Ottaviano piange Alessandro e Riccardo, lutto cittadino nel giorno dei funerali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni