Elezioni amministrative Napoli 2021
4 Ottobre 2021
9:31

Elezioni comunali 2021: bassa affluenza a Caserta e Salerno, bene solo Benevento

Crolla l’affluenza in tutti i quattro comuni capoluogo della Campania in cui si rinnovano i consigli comunali: se Napoli fa il record negativo con il 33,72%, non va meglio altrove. Alle 23 di domenica 3 ottobre, a Salerno raggiunto solo il 46,54% degli aventi diritto, Caserta non va oltre il 48,92% del totale. Bene solo Benevento con il 54,46% ma in netto calo rispetto a cinque anni fa, quando dopo la prima giornata aveva votato il 78,53% degli elettori.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni amministrative Napoli 2021

Bassa l'affluenza alle urne nella prima giornata delle elezioni comunali 2021 per quanto riguarda tutti i capoluoghi di provincia campana. Se Napoli fa registrare il dato più basso (33,72% alle 23 di domenica) tra le quattro città, non va meglio negli altri comuni capoluogo in cui si vota, con Salerno e Caserta che non raggiungono neanche il 50% degli aventi diritto, e con la sola Benevento che, pur riuscendo a superare questa soglia, fa registrare un -24% rispetto alle ultime elezioni comunali. Unico comune capoluogo dove non si vota per il rinnovo dell'amministrazione locale è quello di Avellino.

Crolla l'affluenza a Salerno e Caserta

Male l'affluenza nei comuni di Salerno e Caserta: nella "cittadella" della valle dell'Irno, alle 23 di domenica 3 ottobre aveva votato solo il 46,54% degli aventi diritto. Un crollo verticale rispetto alle ultime comunali, dove nella prima giornata si era recato alle urne il 68,41% dei votanti. Male anche Caserta, dove cinque anni fa alle 23 del primo giorno di elezioni aveva votato il 70,93% degli aventi diritto, mentre ieri non s'è arrivato neppure alla metà fermandosi al 48,92% del totale.

Buona affluenza a Benevento, ma in calo rispetto al 2016

Unico capoluogo a superare la soglia del 50% dei votanti è Benevento, che si conferma una delle città campane dove il sentimento di voto è particolarmente sentito. Ma anche qui il dato è in forte calo rispetto al 2016, quando votarono alle 23 del primo giorno il 78,53% degli aventi diritto. Stavolta il dato è del 54,46%, molto più alto degli altri capoluoghi campani ma comunque in netto calo rispetto a cinque anni fa: ben 24% in meno i cittadini che hanno espresso il proprio voto.

402 contenuti su questa storia
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni