1.105 CONDIVISIONI

È morta Alessandra Origo, da vent’anni da tutor alla scuola di Giornalismo del Suor Orsola Benincasa

Il messaggio di cordoglio del Suor Orsola Benincasa per la scomparsa della giornalista: “Gli ex allievi in queste ore ci stanno testimoniando il loro profondo dolore per la perdita di una grande ‘Maestra’ “
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Redazione Napoli
1.105 CONDIVISIONI
Alessandra Origo
Alessandra Origo

Lutto nel mondo del giornalismo napoletano: è morta dopo una malattia Alessandra Origo, giornalista professionista, per molti anni all'ufficio stampa dell'Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 e per due decenni stimato tutor della scuola professionale dell'Istituto universitario "Suor Orsola Benincasa"di Napoli.

Il tutor nei master post-laurea di solito viene individuato fra giornaliste o giornalisti di grande esperienza ed empatia, capaci di comunicare la propria passione e competenza agli aspiranti cronisti che vengono seguiti per i due anni del master post-laurea, fino all'esame di Stato professionale. Esame il cui superamento, in Italia, è requisito fondamentale per essere iscritti all'albo dei professionisti in seno all'Ordine dei Giornalisti.

È l'Unisob a dare notizia della prematura scomparsa di Alessandra Origo, con una nota sui suoi canali social, in cui esprime cordoglio per la perdita:

L'intera comunità accademica esprime un grande dolore per la prematura scomparsa di Alessandra Origo, da 20 anni stimato tutor della nostra Scuola di Giornalismo e giornalista professionista di lungo corso.

Si è ripetutamente distinta a livello nazionale per l'efficacia del suo lavoro da giornalista d'inchiesta che con straordinaria passione ha saputo trasmettere in questi anni a tanti degli allievi della nostra Scuola di Giornalismo che oggi occupano posizioni di rilievo nelle redazioni di tutta Italia e che in queste ore ci stanno testimoniando il loro profondo dolore per la perdita di una grande ‘Maestra'.

1.105 CONDIVISIONI
Il deposito di botti illegali poteva far esplodere un palazzo intero: sequestrati 5mila fuochi d'artificio
Il deposito di botti illegali poteva far esplodere un palazzo intero: sequestrati 5mila fuochi d'artificio
Da piazza Mercato al Borgo Sant'Antonio, 200 agenti in strada: controllati anche i ragazzi
Da piazza Mercato al Borgo Sant'Antonio, 200 agenti in strada: controllati anche i ragazzi
Pietra contro treno in corsa, spaccato il vetro del macchinista: paura sulla Cumana
Pietra contro treno in corsa, spaccato il vetro del macchinista: paura sulla Cumana
Napoli, 35enne ferito a colpi di pistola in pieno giorno: ricoverato in ospedale
Napoli, 35enne ferito a colpi di pistola in pieno giorno: ricoverato in ospedale
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni