179 CONDIVISIONI
2 Dicembre 2022
7:58

Difende la fidanzata, 18enne accoltellato in discoteca a Coroglio: arrestati due minorenni

Due 17enni sono stati arrestati dai carabinieri per tentato omicidio: avrebbero accoltellato al petto un 18enne in una discoteca di Bagnoli, Napoli Ovest.
A cura di Nico Falco
179 CONDIVISIONI

Una ragazza importunata in discoteca, l'amica di lei che interviene, il giovane che l'aggredisce spalleggiato da un altro, e il fidanzato della seconda ragazza che, intervenuto per difendere la compagna, si becca due coltellate al petto. Storie sempre più ordinarie e sempre meno di follia di risse tra giovani, che soltanto per un caso fortuito non sfociano in omicidi. Questa volta è accaduto a Bagnoli, protagonisti un giovane del Rione Traiano, la fidanzata di Miano e due minorenni, anche loro napoletani, finiti in manette stanotte con l'accusa di tentato omicidio e rapina aggravata in concorso.

L'aggressione in discoteca mascherata da rapina

I fatti risalgono allo scorso 2 ottobre, quando il 18enne e la fidanzata, entrambi incensurati, erano arrivati al Pronto Soccorso dell'ospedale San Paolo. Lui aveva delle ferite da punta e taglio al torace. Ai sanitari, e successivamente ai carabinieri, i due avevano raccontato di essere stati aggrediti ma modificando delle parti importanti del resoconto. Erano stati, avevano detto, due sconosciuti, che li avevano avvicinati in zona Coroglio, a Napoli Ovest, li avevano minacciati con un coltello e trascinati a terra dallo scooter.

Nella colluttazione, avevano spiegato, il ragazzo era stato ferito allo sterno e alla schiena. E i criminali, dopo aver strappato le loro collanine, erano scappati. Il giovane era stato trasferito al Cardarelli, ricoverato in prognosi riservata, e la ragazza era stata dimessa con prognosi di 7 giorni per contusioni multiple.

Accoltellano 18enne al petto in discoteca, arrestati 2 minorenni

Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Bagnoli raccontano invece una storia diversa. Vera l'aggressione, falso tutto il resto: i due sarebbero stati feriti in discoteca, durante una discussione tra giovanissimi. Uno dei due 17enni arrestati oggi avrebbe importunato una ragazza, la 19enne sarebbe quindi intervenuta in sua difesa. Il giovane l'avrebbe aggredita, insieme all'altro minorenne finito agli arresti, e i due si sarebbero quindi scagliati sul 18enne, anche lui intervenuto in difesa della fidanzata.

Durante la lite il 18enne era stato accoltellato due volte e i due 17enni, prima di scappare, gli avevano strappato la collana d'oro e gli occhiali da vista. Le risultanze investigative hanno portato all'ordinanza cautelare in carcere minorile, emessa dal Tribunale per i Minorenni di Napoli su richiesta della Procura per i Minorenni ed eseguita dagli stessi carabinieri.

179 CONDIVISIONI
Violentano l'amica dopo la serata in discoteca, arrestati un uomo e una donna a Salerno
Violentano l'amica dopo la serata in discoteca, arrestati un uomo e una donna a Salerno
Anziano in fin di vita dopo un pugno in faccia davanti al bar: arrestato un 18enne
Anziano in fin di vita dopo un pugno in faccia davanti al bar: arrestato un 18enne
Napoli, non si ferma all'alt con lo scooter e travolge carabiniere: feriti 18enne e militare
Napoli, non si ferma all'alt con lo scooter e travolge carabiniere: feriti 18enne e militare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni