23 Gennaio 2023
12:16

“Dammi altro da bere”: ubriaco, minaccia la moglie. In casa ha anche droga e proiettili

Un uomo di 42 anni è stato arrestato a Cercola: ubriaco, ha minacciato la moglie che è scappata dai carabinieri. In casa trovati anche droga e proiettili.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Torna a casa ubriaco e minaccia la moglie: ma quando i carabinieri intervengono, trovano anche droga e proiettili. Alla fine l'uomo è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio, e si trova ora in regime di domiciliari. Tutto è avvenuto a Cercola, nella provincia Vesuviana di Napoli. L'uomo, un 42enne originario di Pollena Trocchia, era tornato a casa ubriaco, minacciando la moglie perché voleva che gli desse altri alcolici da bere. La donna ha però avuto la prontezza di prendere i figli e scappare, raggiungendo la caserma dei carabinieri di Cercola, poco distante, dove ha spiegato cosa stesse accadendo nella sua abitazione poco prima.

I militari dell'Arma a quel punto hanno raggiunto l'appartamento dove l'uomo era ancora all'interno: nel corso delle perquisizioni hanno anche scoperto un casolare attiguo all'abitazione, all'interno del quale erano stati nascosti 220 grammi di marijuana, nonché tre piante di cannabis di circa un metro, assieme ad un bilancino di precisione e materiale vario che veniva utilizzato per il confezionamento delle dosi. Una vera e propria piccola serra-magazzino, la cui unica chiave d'accesso apparteneva proprio all'uomo che poco prima aveva minacciato la moglie per avere altro alcol. Sempre nell'abitazione, sono stati trovati anche sei proiettili calibro 7.65 per i quali non aveva alcun titolo. Alla fine, tutto il materiale, le piante e i proiettili sono stati sequestrati: l'uomo, 42 anni, è stato invece arrestato, in attesa di rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio, ed è stato sottoposto al regime dei domiciliari in attesa delle decisioni dell'autorità giudiziaria.

"Dammi da bere": minaccia prima la barista e una cliente, poi i poliziotti intervenuti
Picchia la madre, arrestato un 20enne di Giugliano: in casa anche proiettili
Picchia la madre, arrestato un 20enne di Giugliano: in casa anche proiettili
Arrestato tre giorni fa per droga: i carabinieri tornano a casa sua e arrestano anche moglie e figlio
Arrestato tre giorni fa per droga: i carabinieri tornano a casa sua e arrestano anche moglie e figlio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni