28 CONDIVISIONI

Cugini di 15 e 17 anni accoltellati davanti al bar della movida a Casoria

Due giovanissimi sono stati feriti nella tarda serata di ieri a Casoria (Napoli); secondo il loro racconto sarebbero stati aggrediti davanti al bar “MiSvago”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Nico Falco
28 CONDIVISIONI
Immagine

Due cugini di 15 e 17 anni sono finiti al Pronto Soccorso nella notte, con ferite da arma da taglio, presumibilmente un coltello: sarebbero stati accoltellati davanti al bar "MiSvago" di Casoria, in provincia di Napoli; sarebbero stati aggrediti da un giovane, sull'accaduto indagano i carabinieri. Entrambi, medicati in ospedale, non sono in gravi condizioni e sono stati dimessi con prognosi di un paio di settimane.

È accaduto poco prima della mezzanotte di oggi, 13 novembre. Il 15enne, incensurato, di Afragola, è stato accompagnato nell'ospedale di Frattamaggiore; per lui 14 giorni di prognosi. Il cugino, portato alla clinica Villa dei Fiori, è stato invece dimesso con prognosi di 15 giorni. Nell'ospedale di Frattamaggiore sono intervenuti i carabinieri della stazione di Casoria, che hanno avviato le indagini e raccolto le prime testimonianze dei due ragazzi; al vaglio la possibilità che la scena sia stata ripresa da sistemi di videosorveglianza privata installati nella zona.

Secondo il racconto delle vittime, che al momento resta ancora da verificare, l'aggressione sarebbe avvenuta davanti al bar sulla strada statale Sannitica; i due sarebbero stati aggrediti da un altro giovane, che si sarebbe avventato su di loro con un oggetto tagliente, verosimilmente un coltello, e li avrebbe feriti entrambi per poi dileguarsi. I motivi sono ignoti: non è chiaro se ci sia stata una discussione davanti all'attività commerciale o se il fatto possa essere ricondotto a diverse dinamiche.

28 CONDIVISIONI
A 15 anni prende di nascosto l'auto del padre e va a Napoli con 4 amici: "Volevamo goderci la serata"
A 15 anni prende di nascosto l'auto del padre e va a Napoli con 4 amici: "Volevamo goderci la serata"
Caserta, 30enne accoltellato alla schiena: salvato dai medici. L'aggressore fermato a Napoli
Caserta, 30enne accoltellato alla schiena: salvato dai medici. L'aggressore fermato a Napoli
A 17 anni nasconde una pistola carica in casa: arrestato a Pomigliano d'Arco
A 17 anni nasconde una pistola carica in casa: arrestato a Pomigliano d'Arco
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views