21 Luglio 2022
17:19

Crollo cimitero di Poggioreale, la Procura sblocca il recupero delle salme dopo 7 mesi

Revocato temporaneamente il sequestro dopo il crollo dello scorso 5 gennaio. Attività in collaborazione con Vigili del Fuoco e Soprintendenza.
A cura di Pierluigi Frattasi

La Procura di Napoli sblocca il recupero delle salme coinvolte nel crollo del cimitero di Poggioreale del 5 gennaio scorso. Revocato temporaneamente il sequestro. Il provvedimento era molto atteso dalle famiglie, che aspettavano da 7 mesi la possibilità di rivedere i loro cari defunti. Si tratta, come detto, di una revoca temporanea del sequestro delle aree del cimitero di Poggioreale che sono state interessate dal crollo dello scorso gennaio.

Sarà possibile recuperare le salme

Tale provvedimento consentirà di procedere nelle attività previste dalla convenzione sottoscritta tra Comune e Comando dei Vigili del Fuoco, in primo luogo per il recupero dei resti mortali dai manufatti crollati, da sempre obiettivo prioritario dell'Amministrazione, e quindi per avviare la messa in sicurezza del sito. Ogni attività, ha precisato in una nota il Comune di Napoli, "sarà attuata in piena condivisione con la Soprintendenza ai Beni Culturali".

L'inchiesta della Procura con 20 indagati

Sulla vicenda del crollo avvenuto nella notte tra il 4 e 5 gennaio scorsi c'è una indagine della Procura della Repubblica che vede al momento 20 indagati. Si è nella fase delle indagini preliminari. Gli avvisi di garanzia, arrivati il 14 luglio scorso a dirigenti e tecnici, vanno letti, quindi, come la possibilità per tutte le parti interessate di chiarire la propria posizione. Il Comune di Napoli, intanto, persona offesa nel crollo, è a caccia di un super consulente esterno, un perito tecnico-scientifico che costerà circa 24mila euro: "Non ci sono figure del genere tra i dipendenti comunali", ha spiegato l'ente nella delibera per l'affidamento dell'incarico professionale che fungerà da supporto nel processo penale.

Il 12 settembre riapre al pubblico il cimitero Monumentale di Poggioreale
Il 12 settembre riapre al pubblico il cimitero Monumentale di Poggioreale
Castel dell'Ovo riaperto dopo i crolli:
Castel dell'Ovo riaperto dopo i crolli: "Sgretolato da vento e mare"
Sara, morta a 18 anni dopo un incidente stradale: era in coma da 3 mesi
Sara, morta a 18 anni dopo un incidente stradale: era in coma da 3 mesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni